Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Real Sebastiani Rieti passa sul campo della Luiss Roma e conquista la sesta di fila

E sono sei. Consecutive, nette, mai messe in discussione. La strigliata di coach Righetti nel post Cassino ha sortito i suoi effetti e la trasferta per il derby in terra capitolina, anche se con un poco di fatica, porta i aggiunge altri due punti in classifica per Rieti. Gli universitari mettono in difficoltà gli amarantocelesti nei i primi due quarti di gioco poi, nella ripresa, premono l’acceleratore e chiudono i conti. La gara si apre con MARTINO. Suoi i primi due punti dell’incontro a cui risponde la Sebastiani con la bomba di LOSCHI. INFANTE e ROTA ci riprovano ed allungano Portando la LUISS sull’ 8-3. LOSCHI ancora da tre e NDOJA accorciano le distanze prima che TRAINI – con 4 punti consecutivi – chiude la prima frazione di gioco sul 14-17.

Il Secondo quarto si apre ancora con la firma di TRAINI: tripla e successivo canestro da due e Rieti vola a +4. La LUISS non molla. INFANTE tiene a galla i suoi ma DRIGO controbatte e buca la retina da tre. I padroni di casa resistono ancora: un eccellente INFANTE, prima, ne mette tre di fila ed un generoso MARTINO, poi, riacciuffano la Sebastiani ed impattano sul 26-26. La gara è più viva che mai ed il derby si infuoca. Il secondo periodo termina con le squadre che vanno al riposo lungo sul 34-35 Sebastiani. Nel Terzo quarto FIORUCCI ed INFANTE riportano avanti la LUISS ma la Sebastiani non demorde, anzi accelera e segna l’allungo che si rivelerà decisivo. Con un parziale di 12-24 Rieti chiude il terzo periodo avanti 46-59. DRIGO, PROVENZANI e LOSCHI allungano ancora di più ed al fischio finale la Sebastiani festeggia per la sesta volta consecutiva. La Sebastiani supera l’esame LUISS ma non a pieni voti: 58-74. Coach Righetti: “Troppo nervosi in avvio, meglio nella ripresa”. TRAINI MVP con 29 di Valutazione.

LUISS Roma - Real Sebastiani Rieti 58-74 (14-17, 20-18, 12-24, 12-15)

LUISS Roma: Francesco Infante 20 (9/16, 0/0), Massimiliano Sanna 15 (3/8, 3/7), Andrea Martino 9 (4/10, 0/1), Riccardo Murri 6 (2/3, 0/4), Domenico D'argenzio 4 (1/4, 0/3), Lorenzo Rota 2 (1/3, 0/1), Daniele Fiorucci 2 (1/1, 0/0), Francesco Gellera 0 (0/1, 0/0), Leonardo Di francesco 0 (0/0, 0/0), Gianluca Tredici 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 18 - Rimbalzi: 39 11 + 28 (Francesco Infante 12) - Assist: 7 (Andrea Martino 3)

Real Sebastiani Rieti: Federico Loschi 20 (1/2, 5/12), Andrea Traini 17 (4/6, 1/3), Mathias Drigo 12 (0/1, 4/5), Marco Di pizzo 8 (3/5, 0/0), Juan marcos Casini 6 (2/4, 0/4), Enzo Cena 5 (1/3, 1/2), Klaudio Ndoja 4 (2/6, 0/4), Vincenzo Provenzani 2 (1/2, 0/1), Riccardo Bottioni 0 (0/0, 0/0), Mahamat Kader 0 (0/0, 0/0), Salmeron Sornoza 0 (0/0, 0/0), Luca Provaroni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 20 - Rimbalzi: 34 7 + 27 (Marco Di pizzo 9) - Assist: 9 (Federico Loschi, Andrea Traini, Klaudio Ndoja 2)

Giovanni Filippi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: