Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Milano, coach Messina ''Contro Valencia l’obiettivo è vincere e possibilmente ribaltare la differenza punti''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-01-2021/milano-coach-messina-valencia-lobiettivo-vincere-possibilmente-ribaltare-differenza-punti-600.jpg

Social

Dopo l’impresa di Madrid, la sesta vittoria esterna di questa EuroLeague, l’Olimpia entra in una fase ricca di scontri diretti che avranno un peso rilevante nella corsa ai playoff. Il primo è martedì 12 gennaio, al Mediolanum Forum (diretta su Eurosport Player alle 20.45) contro Valencia. Le due squadre vantano identico numero di vittorie, 10, ma l’Olimpia ha giocato una partita in meno. Valencia però ha vinto la gara di andata con cinque punti di margine. E’ chiaramente una partita della massima importanza. E’ interessante che si affrontino terza e quarta squadra per punti segnati della competizione, 81.6 Milano, 81.3 Valencia, che è prima nel tiro da due con un altissimo 59.5%, mentre l’Olimpia è seconda nel tiro da tre con il 40.8%. Andando ancora iù in profondità: Valencia è prima negli assist, ma l’Olimpia è la miglior squadra nella protezione della palla (ha meno palle perse di qualsiasi altra) ed è seconda per palle perse forzate degli avversari.

LA VIGILIA – Milano ci arriva dopo un week-end rocambolesco in cui avrebbe dovuto giocare a Cremona e invece la tempesta di neve che si è abbattuta su Madrid l’ha tenuta per due giorni supplementari nella capitale spagnola, trasferendosi poi nella serata di domenica in treno a Valencia (peraltro costretto a velocità ridotta dalle condizioni meteorologiche tanto da aver accumulato strada facendo un’ora di ritardo), unico modo per avere la certezza di poter rientrare in Italia entro il lunedì sera. Così dalla partita di Madrid c’è stato solo un allenamento, svolto lunedì mattina, proprio a Valencia. Una vigilia a dir poco inusuale.

COACH ETTORE MESSINA – ”Affrontiamo una squadra ben organizzata da coach Ponsarnau, con una notevole profondità di organico, offensivamente molto dotata di talento e versatilità. Ci aspettiamo una partita difficile, sia perché il fattore campo come dicono le statistiche praticamente non esiste più sia perché veniamo da alcuni giorni molto complicati, come è noto a tutti. In ogni caso, il morale nella squadra è alto e tra i giocatori c’è una grande volontà di superare gli ostacoli, per cui faremo di tutto per giocare una buona partita. L’obiettivo è vincere e possibilmente ribaltare la differenza punti”.

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: