Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cus Ancona, David Francescangeli ''Siamo in una fase di grande incertezza, tante sono le cose da chiarire''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-01-2021/ancona-david-francescangeli-siamo-fase-grande-incertezza-tante-sono-cose-chiarire-600.jpg

Social

Far ripartire l’intero movimento dando la possibilità a tutti di tornare ad allenarsi. E’ questo l’imperativo della Federazione Italiana Pallacanestro che ad inizio settimana ha incontrato on line i vari comitati regionali. Una iniziativa che dovrà essere poi presentata al Coni che a sua volta dovrà fare riferimento al Governo per la famosa distinzione tra campionati ad interesse nazionale o regionale. Sull’intera vicenda è intervenuto David Francescangeli, presidente del Cus Ancona, la cui formazione femminile milita nel campionato di serie C:

“Il nostro è un campionato a livello regionale il che significa che per il momento non possiamo né allenarci né tanto meno ipotizzare una data circa l’inizio del campionato. Siamo in una fase di grande incertezza, tante sono le cose da chiarire a cominciare dal fatto se il nostro campionato gli verrà data o meno una valenza nazionale. Se cosi fosse sarà importante avere anche un protocollo che sarà chiamato a garantire la salute degli atleti ma anche dello staff tecnico. Il tutto senza dimenticare che a giorni ci sarà il nuovo DPCM che potrebbe cambiare le carte in tavola”.

Una volta superata questa fase DPCM permettendo ogni società sportiva sarà poi libera di scegliere se tornare o meno ad allenarsi.

Fonte: Claudio Comirato - ufficio stampa Cus Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: