Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Real Sebastiani Rieti, contro la Virtus Arechi Salerno arriva la 7° vittoria consecutiva

Settebello SEBASTIANI. Rieti non si ferma più. Al Palasport di Valmontone manda k.o. la Virtus Arechi Salerno, l’avversario più duro finora incontrato, con un netto 86-73. La squadra di coach Righetti arriva al giro di boa con un solo aggettivo: inarrestabile: 7 giornate, 7 vittorie, 14 punti, 100% di vittorie, e sempre prima, in solitaria.
LA GARA – La Sebastiani si impone da subito: 5-0 con la firma Traini e Casini da tre. Salerno risponde con Gallo e Mannella, ma Rieti ha la mano calda e segna a raffica: Loschi, Traini e Ndoja mettono tre bombe e portano avanti la squadra. La Virtus tiene botta e a due minuti dalla fine del Primo quarto torna sotto con Valentini e Cardillo. Traini e Loschi sono incontenibili e la prima frazione si chiude sul 22-17.

Il Secondo quarto si apre con l’ennesima bomba di Ndoja. Tortù, per gli ospiti, prova a ridurre la distanza, ma Diomede ci mette lo zampino e Rieti resta avanti. Ultimo giro di lancette prima del riposo lungo e la Sebastiani va sul momentaneo +10 grazie al solito - inarrestabile - Ndoja ed alla tripla di Casini sulla sirena: 50-40. Terzo quarto tutto di marca Sebastiani. Il quintetto di coach Righetti va a segno con Casini, Nodja e Loschi ed il tabellone segna 57-46. Rieti chirurgica e senza pietà vola a +16. Il Quarto quarto inizia con Cena che segna da 2 e Rieti va sul 74-56. Salerno ci riprova ma a 5 minuti dalla fine Rieti è incontenibilmente in fuga alla sirena il tabellone segna 86-73 consegnando la settima vittoria consecutiva alla Sebastiani in altrettante gare e chiudendo il girone di andata da imbattuta.

“Andiamo avanti, passo dopo passo, la stagione è ancora lunga e abbiamo ulteriori margini di miglioramento”. Queste le parole di coach Alex Righetti al termine della gara. Per Rieti Ndoja e Traini MVP con 22 di Valutazione.

Real Sebastiani Rieti - Virtus Arechi Salerno 86-73 (23-17, 27-23, 15-13, 21-20)

Real Sebastiani Rieti
: Klaudio Ndoja 18 (2/9, 2/6), Andrea Traini 14 (1/1, 2/6), Juan marcos Casini 12 (3/3, 2/4), Federico Loschi 10 (0/4, 3/7), Vincenzo Provenzani 10 (2/3, 2/3), Manuel Diomede 9 (3/3, 1/3), Enzo Cena 9 (3/4, 0/2), Marco Di pizzo 4 (2/3, 0/0), Mathias Drigo 0 (0/0, 0/1), Mahamat Kader 0 (0/0, 0/0), Filippo Formighetti 0 (0/0, 0/0), Salmeron Sornoza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 21 - Rimbalzi: 33 5 + 28 (Klaudio Ndoja 10) - Assist: 15 (Andrea Traini 5)

Virtus Arechi Salerno
: Lorenzo Tortù 20 (7/16, 0/1), Marco Mennella 11 (2/2, 2/4), Marco Cardillo 10 (1/3, 1/3), Andrea Valentini 10 (5/6, 0/0), Marco Rossi 9 (2/4, 1/1), Antonio De fabritiis 6 (3/7, 0/3), Massimo Rezzano 4 (1/4, 0/3), Antonio Gallo 3 (1/2, 0/2), Ernesto Beatrice 0 (0/0, 0/1), Marco Venga 0 (0/0, 0/0), Roberto Gervasio 0 (0/0, 0/0), Emanuele Caiazza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 32 7 + 25 (Lorenzo Tortù 8) - Assist: 11 (Antonio De fabritiis 4) 

Giovanni Filippi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: