Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Npc Rieti, coach Rossi ''Bravissimi i ragazzi nell’atteggiamento messo in campo. Dobbiamo continuare così''

Una grandissima Kienergia Rieti espugna il PalaBarbuto di Napoli col punteggio finale di 80-77 al termine di un tempo supplementare. Rieti ha chiuso il primo tempo sotto di 11 lunghezze con un Parks mattatore nei primi 20′. Nel secondo tempo però Rieti ha alzato l’intensità difensiva e rosicchiato punti fino a mettere la testa avanti a 3′ dalla fine. Napoli agguanta il supplementare con Monaldi ma nei 5′ di extra time Pepper e Stefanelli chiudono la pratica sorretti da una difesa solida e concentrata. A Napoli non bastano i 26 di Parks. Per Rieti prestazione super di Rino De Laurentiis che chiude con 20 punti e 14 rimbalzi per un grande 34 di valutazione. Stefanelli 20, Sanguinetti 12 e Pepper 15 per una Rieti che tira fuori le unghie nel momento più difficile.

Coach Alessandro Rossi: “Chiaramente quella di questa sera è una grandissima soddisfazione per noi, perché abbiamo battuto una squadra di livello. Una prestazione che segue l’ottima prova di domenica contro Scafati e sottolinea come questa squadra ha la capacità di giocare una partita consistente per 40 minuti anche contro avversari difficile. Abbiamo avuto un momento di down soltanto nel primo quarto, quando abbiamo concesso un po’ troppe cose facili a Napoli, poi siamo venuti fuori facendo anche dei canestri importanti in momenti decisivi, senza dei quali le partite a questo livello non si possono vincere. Ovviamente bravissimi i ragazzi nell’atteggiamento messo in campo. Adesso dobbiamo tornare a Rieti con la consapevolezza che la strada è questa e dopo un girone di andata non soddisfacente dobbiamo continuare in questa fase di crescita”. 

Fonte: ufficio stampa Npc Rieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: