Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Janus Fabriano sconfitta sul campo di un ottimo Campetto Ancona

Settima giornata di Serie B Old Wild West, al PalaRossini di Ancona si affrontano Luciana Mosconi e Ristopro, prima e seconda del Girone C2, in un match dall’alto coefficiente di qualità; l’ultima volta era terminata con la vittoria dei padroni di casa, al termine di un bello e duro scontro.

Iniziano bene i biancoverdi, facendo gioco sulla fisicità dei loro giocatori, in particolare Leggio autore di 10 punti in cinque minuti; Fabriano rimane a contatto con un ispirato Marulli, in una frazione in cui gli attacchi primeggiano sulle difese. È ancora Marulli a firmare il vantaggio dei cartai con una bella penetrazione poco prima della sirena, mentre il tabellone segna 23-24.

Un gigantesco Leggio continua a dominare il pitturato nelle prime battute del secondo periodo, trascinando Ancona sul +3 e costringendo coach Pansa al timeout; i biancoblu sbagliano qualcosa di troppo e ne approfitta Potì con due triple consecutive, le quali spediscono Fabriano a –8. Il lay-up di Leggio chiude il primo tempo sul punteggio di 52-38.

Al rientro sul parquet è la Janus a prendere in mano il pallino del gioco: con grande fase difensiva e giuste scelte in attacco si riportano a –5 sul 2+1 di Marulli; la Luciana Mosconi sembra non avere più lo stesso piglio e i biancoblu ne fanno tesoro, arrivando a –3 sul finale di terzo quarto, a conferma di un parziale di 7-18 fondamentale.

Due canestri di Ancona aprono l’ultima frazione di gioco, ma come sempre i ragazzi di coach Pansa, con intensità difensiva estrema, trovano sbocchi e tengono in piedi la partita; provano anche a vincerla sulla tripla di Marulli, che non ha fortuna e si infrange sul ferro insieme alle speranze di prevalere fabrianesi. Finisce 76-72, la Ristopro interrompe la striscia di vittorie che durava da tre partite: proverà a rifarsi contro Montegranaro nella prima giornata di ritorno, domenica prossima al PalaGuerrieri.

Luciana Mosconi Ancona - Ristopro Fabriano 76-72 (23-24, 29-14, 7-18, 17-16)

Luciana Mosconi Ancona: Gianmarco Leggio 26 (6/10, 3/5), Simone Centanni 16 (4/9, 2/6), Alessandro Potì 14 (4/9, 2/6), Alessandro Paesano 10 (5/7, 0/2), Michele Caverni 6 (1/2, 1/1), Francesco Oboe 4 (2/3, 0/2), Luca Rattalino 0 (0/1, 0/0), Thomas Aguzzoli 0 (0/2, 0/0), Veselin veselinov Gospodinov 0 (0/0, 0/0), Pietro Mancini 0 (0/0, 0/0), Francesco Carboni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 33 8 + 25 (Alessandro Potì 16) - Assist: 23 (Simone Centanni 9)

Ristopro Fabriano: Roberto Marulli 18 (4/8, 1/4), Francesco Paolin 13 (1/4, 3/6), Francesco Papa 12 (5/7, 0/1), Andrea Scanzi 12 (3/5, 2/3), Luca Garri 9 (2/4, 0/0), Denis Alibegovic 3 (0/0, 1/4), Daniele Merletto 3 (0/2, 0/1), Bozo Misolic 2 (0/2, 0/0), Gianmarco Gulini 0 (0/0, 0/0), Francesco Di paolo 0 (0/0, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0), Jona Di giuliomaria 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 22 - Rimbalzi: 32 4 + 28 (Luca Garri 9) - Assist: 8 (Denis Alibegovic, Daniele Merletto 2

Giacomo Marini
Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: