Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Kurt Cassar è un nuovo giocatore della Janus Fabriano

La Ristopro Janus Fabriano è lieta di comunicare l’ingaggio di Kurt Cassar, lungo maltese che militava nelle fila di Orzinuovi in Serie A2.

Centro di 208 cm, classe 1999, Kurt cresce cestisticamente nel florido settore giovanile della Stella Azzurra, dove conosce Radonjic e Alibegovic; debutta nei senior neanche maggiorenne nella stagione 2016/17, proprio con la squadra romana, collezionando 28 presenze con 5.61 e 4.07 rimbalzi in soli 15 minuti di utilizzo. Migliorerà le sue statistiche l’annata successiva, tanto da attirare l’attenzione della categoria superiore, con Piacenza che lo porterà in A2: il lungo si fa trovare pronto, in un campionato da 4.76 punti e 2.64 rimbalzi (11 minuti di utilizzo ndr).

Una stagione poco fortunata a Torino e il trasferimento a Orzinuovi dove ha giocato fino al 10 Gennaio, data dell’ultima apparizione sul parquet (6 in tutto). Kurt è un centro dinamico, abile sia in post che al tiro, possiede una fisicità che gli permette di primeggiare nel pitturato.

Queste le prime parole del ragazzo arrivato alla Ristopro:

Per te tanti anni di Serie A2, la tua nuova tappa è Fabriano, cosa ti ha spinto a venire qua?

"Fabriano è una piazza calda con degli obiettivi ben chiari, sono sceso in serie B per provare a conquistare più minuti in campo”

Vai ad arricchire un roster di alto livello per la Serie B, come giudichi i ragazzi di coach Pansa? Conoscevi già qualcuno di loro?

"Conosco quasi tutti perché ci ho già giocato contro, di persona conosco Denis e Tosho; ho vissuto insieme a loro alla Stella Azzurra e finalmente ci siamo ritrovati a giocare e divertirci insieme.”

Un ottimo innesto per i ragazzi di coach Pansa, la società non può far altro che augurare al ragazzo una stagione ricca di successi a Fabriano.

Giacomo Marini
Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: