Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sassari, coach Pozzecco ''Sono contento, abbiamo meritato la conquista dei playoff. Orgoglioso di giocatori e staff''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/21-01-2021/sassari-coach-pozzecco-sono-contento-abbiamo-meritato-conquista-playoff-orgoglioso-giocatori-staff-600.png

Social

La vittoria sul Galatasaray vale il biglietto per i playoff di Basketball Champions League, un obiettivo raggiunto da coach Gianmarco Pozzecco che in sala stampa ha commentato il successo dei suoi ragazzi:

“Prima di tutto voglio congratularmi con il Galatasaray, tutto lo staff e i giocatori perché hanno disputato una partita davvero dura nonostante non ci fosse nulla in palio, questo per me è davvero importante perché dimostra una determinata mentalità sportiva, quella di essere competitivi comunque. Hanno giocato per vincere e questo fa onore alla tradizione sportiva di questo club.

Proprio per questa ragione abbiamo disputato una buona partita, contro un avversario competitivo, consapevoli di dover vincere per poter centrare la qualificazione ai playoff. Giocare questo genere di basket, segnando 92 punti quì, mi rende felice e ancora più orgoglioso dei miei giocatori e del mio staff perché abbiamo fatto qualcosa di straordinario perché non era facile giocare su questo campo, senza uno straniero nel roster, imponendoci in tutti i quarti. Sono molto contento e secondo me abbiamo meritato di proseguire il nostro cammino nella competizione”.

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: