Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cento, coach Mecacci ''Una sconfitta che brucia. Avremmo dovuto fare fallo nell'ultima azione, siamo stati ingenui''

Coach Matteo Mecacci ha commentato la sconfitta della sua Benedetto XIV Cento arrivata sul campo della Chieti Basket 1974 dopo un tempo supplementare. Queste le sue parole:

"Sull'ultima azione dei tempi regolamentari, avanti di 3 punti, avremmo dovuto fare fallo. Invece non lo abbiamo fatto subendo la tripla che ha portato la gara al supplementare. Abbiamo giocato una buona partita a tratti, con Chieti brava ad attaccare il canestro caricandoci di falli. Noi siamo stati migliori come circolazione di palla sul perimetro trovando tanti tiri aperti. La partita comunque era praticamente vinta, sarebbe bastato fare un fallo ed un tagliafuori, ed invece siamo stati molto ingenui. Sono sue punti che bruciano, perchè sarebbe stata una vittoria molto importante per il nostro percorso".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: