Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Lega Basket Serie A, tutti a caccia dell’Olimpia Milano

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-01-2021/lega-basket-serie-caccia-dellolimpia-milano-600.jpg

Social

Siamo arrivati alla fine del girone di andata del campionato di basket di Serie A 2020/21 e finora c’è stata un’unica grande protagonista: l’Olimpia Milano. I meneghini hanno dominato in lungo e largo il torneo, subendo una sola sconfitta e vincendo tutte le altre gare. Dopo la delusione dello scorso anno, in cui l’Olimpia non è riuscita nemmeno a raggiungere la finale, nonostante un roster di tutto rispetto, sembrano esserci tutti i presupposti per vedere le ex scarpette rosse tornare sul trono d’Italia, da cui mancano dal 2018, anno in cui inflessero un 4-2 nelle finals a Trento.
Nonostante il cammino quasi intonso fin qui di Milano, c’è da sottolineare che spesso il massimo campionato cestistico d’Italia è stato spesso foriero di grandi sorprese.

D’altronde basta pensare che dopo un lungo dominio da parte di Siena a cavallo del primo decennio degli anni 2000, gli ultimi cinque campionati sono stati vinti per ben tre volte da squadre non certo blasonate, come Sassari e Venezia, che sono salite sugli scudi negli ultimi anni. Certo, quella di quest’anno sembra la classica stagione in cui solo Milano possa perdere il titolo con un incredibile harakiri, perciò l’Olimpia farebbe bene a mantenere alta la concentrazione, non rilassandosi troppo pensando di avere già lo scudetto cucito sul petto, forte di un roster molto più forte sulla carta (e non solo) delle altre compagini.

La stagione in corso oltre a essere stata fin qui caratterizzata dal dominio di Milano, ha costretto però gli appassionati di basket a ingoiare un boccone amaro, visto che la Virtus Roma ha deciso di abbandonare il campionato, vedendosi inoltre infliggere una multa di 600 mila euro e la perdita del titolo sportivo. Il campionato è così diventato a 15 squadre. Non cambieranno invece le regole della post season, con i play off che vedranno protagoniste le prime otto della classifica, mentre la quindicesima verrà retrocessa in Serie A2.

Sul campionato di basket ovviamente è possibile anche scommettere, così come avviene con qualsiasi altro sport in Italia. Per conoscere l’esito della vostra scommessa dovrete vedere i risultati in tempo reale di lega basket, che sono facilmente reperibili sul web o sul televideo. Le opzioni di scommessa sono davvero tante per la Lega Basket Serie A. Oltre ai classici testa a testa, in cui è possibile scommettere su quale squadra vincerà (eventuali tempi supplementari inclusi), sono disponibili mercati con handicap aggiuntivi, oltre a quelli relativi al numero totale di punti realizzati in un incontro.

Inoltre, alcuni dei migliori bookmaker d’Italia permettono anche di puntare sul numero di punti segnati da determinati giocatori. Le scommesse sono disponibili anche in modalità live, potendo così vedere l’andamento del match per comprendere meglio su quale squadra conviene davvero puntare. A disposizione degli scommettitori c’è anche il mercato denominato Antepost, ossia su quale sarà la squadra a vincere il campionato alla fine dei play off oppure prevedere quale tra due determinate squadre si piazzerà meglio al termine della regular season. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: