Dinamo Sassari, record personale di punti per Marco Spissu contro Trieste

Undicesima vittoria per Sassari che vale il secondo posto per la squadra di coach Pozzecco, raggiungendo così il 50° successo da allenatore: 6 erano arrivate con Varese nella stagione 2014/2015, tutte le altre nelle ultime 3 stagioni in Sardegna. Per il Banco di Sardegna è la sesta vittoria consecutiva e l’ottava negli ultimi 9 incontri. I biancoazzurri sono primi per punti realizzati (91.4) davanti anche all’A|X Armani Exchange Milano (88.8) e all’Happy Casa Brindisi (85.4).

L’MVP della gara è certamente Marco Spissu: 28 punti in 31 minuti accompagnati dal 36 di valutazione. Per il playmaker sardo è la miglior prestazione in carriera ma già in questa stagione aveva ritoccato la sua miglior prova per punti segnati contro Brescia alla tredicesima giornata mettendone a referto 23. Per lui anche 6 tiri da due realizzati, che insieme ai 5 da tre punti e gli 11 totali sono record. Spissu eguaglia la miglior prestazione per un giocatore italiano, quella di Poeta contro la Segafredo. Nella stagione degli isolani solo Bilan e Bendzius hanno fatto meglio segnandone 29 rispettivamente contro Brindisi e Venezia.

L’ultimo giocatore italiano a realizzare una prestazione simile fu Achille Polonara: ne realizzò 29 contro Milano nei playoff della stagione 2018/2019. Il 36 di valutazione è la miglior prova per un giocatore del Banco di Sardegna in questa stagione, Spissu si posiziona davanti a Burnell (35 all’undicesima giornata) e Bilan (34 all’ottava). Nella storia di Sassari per ritrovare un giocatore italiano con una prestazione da 36 o più di valutazione bisogna tornare alla stagione 1999/2000 quando Emanuele Rotondo fece registrare 44 nella gara giocata a Biella.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: