Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Brutta sconfitta per il Campetto Ancona sul campo del Giulia Basket

Un solo aggettivo per descrivere la prestazione di questa sera del Giulia Basket Giulianova... commovente. Da ormai quasi un mese lo staff tecnico giallorosso è alle prese con numerose assenze, tra casi Covid-19 e infortuni, l'ultimo dei quali quello occorso a Epifani nella gara contro Roseto, che rendono oltremodo difficoltoso mettere in piedi una settimana di allenamento. In condizioni oggettivamente difficili, con Cacace e Tognacci appena rientrati e con solo un paio di allenamenti sulle gambe, la partita contro la capoclassifica Ancona era più simile ad una montagna da scalare che ad una gara di campionato. Ancona reduce tra l'altro da tre convincenti vittorie consecutive. Giulianova ha dato il meglio di se' disputando una gara tatticamente perfetta, dominando a rimbalzo, e conquistando con merito i due punti in palio, con il punteggio finale di 86-73.

Tra le fila giallorosse è difficile assegnare la palma del migliore, perchè tutti hanno dato il loro, grande, contributo. Il capitano Di Carmine segnando ben 24 punti, di cui 11 nel primo quarto, Thiam dominando nel pitturato e mettendo a referto 22 punti, Cacace lottando a rimbalzo come un leone e difendendo spesso sui lunghi avversari, Dron (12 punti) giocando una gara di altissima qualità, Panzini (15 punti) mostrando lampi di alta classe e segnando una tripla clamorosa in chiusura di terzo quarto, Tersillo difendendo forte sugli esterni avversari e segnando un'importante tiro dalla lunga nell'ultimo periodo, Tognacci e Malatesta garantendo minuti di qualità. In casa Ancona ottime le prove di Oboe (18 punti) e Paesano (19 punti).

Era decisamente un'altra Giulianova quella che si vedeva in campo fin dalla palla a due. Rispetto alla gara di pochi giorni fa contro Roseto i giallorossi erano trasformati, concentrati in difesa e cinici in attacco tanto da lasciare ad Ancona la miseria di soli 26 punti nei primi 20 minuti di gioco. Già dalle prime battute il Giulia Basket, guidato da Di Carmine e Thiam, rispettivamente 15 e 13 punti nella prima metà gara, creava non pochi problemi agli ospiti concedendo poche linee di passaggio pulite. Al 5' i punti di vantaggio erano 6 (11-5) saliti a 8 a fine primo quarto (23-15). In casa Ancona il peso della fase offensiva era sulle spalle del solo Paesano, lasciato troppo solo da Leggio e Centanni, ben contenuti dalla difesa giuliese.

Nel secondo quarto, aumentando l'intensità, i ragazzi di coach Zanchi compivano un piccolo capolavoro. Panzini segnava due volte dalla lunga distanza, Thiam dominava sotto le plance e Giulianova dopo essere stata avanti anche di 25 punti (49-24) andava al riposo su un clamoroso +23 (49-26). Al ritorno in campo si assisteva al prevedibile forcing degli ospiti. Leggio, Potì e Oboe iniziavano a trovare con regolarità la via del canestro e passavano dal -20 (59-39) del 25' al 63-51 del 29', avendo anche in mano il pallone del potenziale -9. Paesano sbagliava dall'angolo mentre nel capovolgimento di fronte, sulla sirena di fine quarto, Panzini pescava da otto metri la tripla del +15 (66-51).
Negli ultimi 10' i giallorossi amministravano il vantaggio, grazie ai canestri di Di Carmine, Thiam e Dron, fino al definitivo 86-73 che regalava al Giulia Basket una splendida e meritata vittoria.

Giulia Basket Giulianova - Luciana Mosconi Ancona 86-73 (23-15, 26-11, 17-25, 20-22)

Giulia Basket Giulianova
: Gianluca Di carmine 24 (8/10, 2/3), Iba koite Thiam 22 (10/12, 0/0), Lorenzo Panzini 15 (3/4, 3/9), Gabriel Dron 12 (6/6, 0/2), Alberto Cacace 7 (1/4, 1/2), Matteo Tersillo 6 (0/1, 1/5), Federico Tognacci 0 (0/2, 0/0), Fabio Scarpone 0 (0/0, 0/0), Davide Galliè 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 11 - Rimbalzi: 33 7 + 26 (Alberto Cacace 7) - Assist: 15 (Iba koite Thiam 6)

Luciana Mosconi Ancona
: Alessandro Paesano 19 (7/12, 1/2), Francesco Oboe 18 (6/7, 2/2), Gianmarco Leggio 15 (2/2, 1/4), Alessandro Potì 10 (2/4, 2/5), Simone Centanni 7 (1/3, 1/6), Thomas Aguzzoli 4 (2/4, 0/0), Michele Caverni 0 (0/2, 0/2), Veselin veselinov Gospodinov 0 (0/1, 0/0), Tommaso Rossi 0 (0/0, 0/0), Luca Rattalino 0 (0/0, 0/0), Pietro Mancini 0 (0/0, 0/0), Francesco Carboni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 - Rimbalzi: 17 1 + 16 (Alessandro Paesano 7) - Assist: 8 (Simone Centanni 4)

Fonte: ufficio stampa Giulia Basket Giulianova 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: