Eurocup: la Virtus Bologna supera il Buducnost Podgorica e resta imbattuta

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/26-01-2021/eurocup-virtus-bologna-supera-buducnost-podgorica-resta-imbattuta-600.jpg

Social

Virtus Segafredo Bologna - Buducnost VOLI Podgorica 87-65
(Q1 26 – 14; Q2 48 – 28; Q3 68 – 47)

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 3; Deri NE; Abass 3; Alibegovic 10; Markovic; Ricci 11; Adams 6; Belinelli 21; Hunter 13; Weems 10; Teodosic 8; Gamble 2. Coach: Djordjevic

Buducnost VOLI Podgorica
: Cobbs 15; Ivanovic 5; Ejim 5; Sehovic 2; Nikolic D. 3; Apic 1; Mitrovic 3; Della Valle 12; Nikolic Z. 2; Popovic 7; Reed 4; Zugic 6. Coach: Mijovic

Arbitri: Javor, Halliko, Udyanskyy

La partita

Terza giornata di Top 16 per la Virtus Segafredo Bologna, ospite di serata il Buducnost di Coach Mijovic. Markovic, Belinelli, Weems, Ricci e Gamble è il quintetto di partenza schierato da Coach Djordjevic. Apre le danze Ricci, che riceve palla da Belinelli e scarica la prima tripla di giornata. Tripla di Nikolic, tripla di Weems e appoggio sotto canestro di Belinelli per il +5 bianconero dopo 2′ dalla palla a due. 2/2 dalla lunetta per Della Valle, Ejim segna subisce il fallo e concretizza il gioco da tre punti. Markovic pesca sotto le plance Weems che in reverse infila il pallone in rete. Sempre il numero 34 bianconero trova il tiro dal perimetro a cui segue l’appoggio vincente di Capitan Ricci. Break di 7-0 bianconero che obbliga la panchina montenegrina a chiamare il primo time out della gara.

15-8 il parziale alla Segafredo Arena dopo 4′ di gioco. Si rientra in campo, Belinelli subisce il fallo e dalla lunetta allunga il vantaggio per la Segafredo. Ottima difesa della formazione di Coach Djordjevic, partenza in transizione e canestro da tre punti per il numero “18” Belinelli. 2/2 dalla lunetta per Ricci, +13 Virtus. Podgorica prova ad accorciare le distanze infilando il break del 4 a 0. Primi due punti anche per Tessitori su invito di Adams. Apic fa 1/2 dalla lunetta ed inizia l’ultimo minuto del primo quarto. Teodosic trova i tre punti dall’arco ad una manciata di secondi dalla prima sirena. Termina il primo quarto sul punteggio di 26 a 14 Virtus.

Scarico di Hunter per Alibegovic che dall’angolo infila il tiro da tre punti, altra bellissima azione orchestrata dalla Virtus, questa volta lo scarico è per Abass, tripla, +18 Virtus e Coach Mijovic è costretto ad interrompere il gioco. Sehovic segna, ma Alibegovic è preciso e dalla lunetta non sbaglia, fa 3/3. Difesa serrata, gli attacchi montenegrini si concludono con un nulla di fatto, mentre la V Nere, costruiscono bene la loro manovra e in transizione puniscono Della Valle e compagni. 37 a 20 per la Segafredo il punteggio a 5′ dall’intervallo lungo. Podgorica piazza il break del 4 a 0 accorciando lo svantaggio, Ejim attacca irregolarmente prende due tecnici ed è costretto a lasciare il terreno di gioco, Belinelli fa 3/3 ai liberi e nell’azione successiva Hunter vola per il +18. La Virtus non si ferma, vuole mettere la giusta distanza dai suoi avversari, segna e difende fino alla sirena di fine primo tempo, quando Alibegovic trova l’ultima tripla prima di rientrare negli spogliatoi. Squadre al riposo sul punteggio di 48 a 28.

Della Valle apre il secondo tempo trovando il canestro da due punti, tripla di Cobbs e Podgorica che inizia con un altro piglio questo terzo quarto di gioco. Tripla di Belinelli a cui risponde la tripla di Della Valle, 51 a 36 il parziale di gioco dopo 4′ dall’inizio del secondo tempo. 2/2 di Mitrovic dalla lunetta, Gamble riceve in post-basso, lotta si smarca sotto le plance e segna, Ricci chiude il break ed obbliga la panchina avversaria a chiamare il time out. Canestro da due punti per Popovic, appoggio vincente a canestro per Teodosic, ma Cobbs fa 3/3 ai liberi ed accorcia a -14 lo svantaggio avversario. 2/2 per Belinelli che lascia il posto ad Abass. Teodosic finta il tiro e consegna il pallone ad Adams che gonfia la retina per +17 della Segafredo a 2′ dalla terza sirena. Difesa bianconera che non concede nulla, mentre in attacco Adams trova punti preziosi.

65 a 45 il parziale alla Segafredo Arena quando Coach Mijovic chiama il time out ad 1′ e 35 dalla terza sirena. Hunter fa bottino pieno ai liberi quando inizia l’ultimo minuto del terzo quarto. E’ di Teodosic l’ultimo canestro, che vale il 68 a 47 dopo 30′ di gioco. Ultimo quarto di partita che si apre con i due punti di Hunter, risposta immediata di Zugic che per due volte trova la via del canestro. 5′ e 31” alla fine della gara, Adams è costretto a lasciare il terreno di gioco per somma di falli, Hunter trova la tripla, Popovic emula il suo avversario trovando i tre punti dall’angolo. Ancora Hunter dalla lunetta che fa 2/2 per il +21 Segafredo. La partita ormai è indirizzata, la Virtus difende il vantaggio accumulato, utile per la gara di ritorno tra una settimana in Montenegro. 13° vittoria consecutiva per la Virtus Segafredo Bologna in EuroCup. 87 a 65 per la Virtus il punteggio finale alla Segafredo Arena. 

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!