Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, lo sloveno Matic Rebec è un nuovo giocatore del Basket Ravenna

OraSì Basket Ravenna è lieta di comunicare l’ingaggio fino al termine della stagione del 26enne atleta sloveno Matic Rebec, playmaker di 180 cm per 77 kg.

Carriera
Nato a Postumia il 24 gennaio 1995, Rebec è cresciuto cestisticamente nella Union Olimpija di Lubiana. Dal 2015 al 2017 gioca nel Novo Mesto, con cui conquista Coppa e Supercoppa slovena, poi nel 2018-19 è in Serbia alla FMP Belgrado prima di terminare l’annata a San Sebastian, in Spagna.
Lo scorso anno ha militato nel massimo campionato croato con la prestigiosa maglia del Cibona Zagabria (9.2 punti in 23 minuti di utilizzo medio) poi in Bundesliga al Rasta Vetcha. Nella prima parte di questa stagione è stato al Rouen Metropole in Pro B, il secondo campionato francese, dove ha fatto registrare una media di 10.3 punti, 2.4 rimbalzi e 6.5 assist.

Nazionale
Con la Slovenia ha giocato nelle selezioni giovanili (Under 16, Under 18 e Under 20) e fa tuttora parte della nazionale maggiore, con la quale ha vinto l’Oro ai campionati europei del 2017 in Turchia. Compagno di squadra di Luka Dončić e Goran Dragić, in quella manifestazione ha giocato complessivamente 19 minuti, realizzando 4 punti nella gara contro l’Islanda. Nel 2020 ha preso parte alle gare di qualificazione per i prossimi campionati europei, giocando 16 minuti nella vittoria 84-73 contro l’Ucraina dello scorso novembre (con 2 assist e 2 punti).

Questo il commento del GM dell’OraSì, Julio Trovato: “L’innesto di Rebec è pensato per migliorare l’equilibrio della squadra anche in termini di responsabilità e distribuzione dei punti tra i giocatori. Si tratta di un atleta con caratteristiche tecniche funzionali al gruppo ma non sarà lui a dover risolvere le situazioni in prima persona o a cambiare la stagione: dovrà continuare a farlo, nel suo insieme, la squadra intesa come staff e giocatori”.

Fonte: ufficio stampa Basket Ravenna 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: