Trento, coach Molin ''Attenzione alla percentuale da 3 di Pesaro ed alla presenza in area di Cain''

Dopo la vittoria di martedì sera contro il Boulogne Metropolitans 92 nel quarto turno di Top 16 di EuroCup, la Dolomiti Energia Trentino si è tuffata in cinque giorni di lavoro e intensità in vista del match di domenica contro Pesaro. Per i bianconeri, reduci da sei ko consecutivi in campionato, quella contro al VL è un'occasione non solo per invertire il trend negativo e andare alla pausa coppa e nazionali con ritrovato entusiasmo, ma anche per riavvicinare la zona playoff in vista dell'ultima parte della stagione.

Le parole di coach Emanuele Molin: «Il roster di Pesaro è un buon mix di gioventù ed esperienza, con tanti giocatori veterani del nostro campionato: uno dei loro punti di forza credo che sia il lavoro quotidiano guidato da coach Repesa, si vede chiaramente che la Vuelle è una squadra organizzata e con un approccio al lavoro molto serio. Le chiavi della partita di domani saranno legate alla percentuale al tiro da tre di Pesaro e alla presenza in area di Cain, in termini di giocate e lotta sotto le plance. Loro sono una squadra con tanti giocatori che amano colpire dal perimetro, e il loro lungo è il migliore del campionato a rimbalzo. Per quanto riguarda noi, vogliamo far sì che quanto espresso martedì in EuroCup possa ripetersi, almeno per quanto riguarda il desiderio e la voglia di competere».  

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: