Real Sebastiani, coach Righetti ''La gara contro Sant’Antimo sarà un ulteriore banco di prova per noi''

Terza giornata di ritorno del Girone D1, al PalaSojourner (sabato 06/02 ore 18.00) va in scena Real Sebastiani Rieti vs Geko PSA Sant’Antimo. Gli amarantocelesti, saldamente al primo posto in classifica e reduci dalla grande prestazione di domenica scorsa contro Formia, cercano il bis al PalaSojourner contro i campani. I precedenti tra le squadre sono due, entrambi a favore dei ragazzi di Alex Righetti, ma questo dato non deve trarre in inganno in quanto in ambedue i match i reatini hanno dovuto sudare ben più del solito per portare a casa la vittoria.

Il primo incontro tra le due società fu uno scrimmage tenutosi al PalaSport Ponte Grande di Ferentino, all’alba della giovane vita della Real Sebastiani, costretta in quella gara all’overtime dalla buona prestazione della PSA (98-93 il punteggio finale, ndr). Ben più rilevante e significativa fu la vittoria in campionato arrivata a metà dicembre con il punteggio di 76-82, con un Loschi sugli scudi (25 punti) in una partita tirata fino agli ultimi minuti. A distanza di due mesi la Real Sebastiani e Sant’Antimo sono pronte ad affrontarsi di nuovo sul paquet, Rieti per continuare la sua corsa, la PSA per rilanciare le proprie ambizioni in vista della fase ad orologio che si avvicina sempre di più.

L’AVVERSARIO

Nell’ultimo match giocato, i ragazzi di coach Origlio hanno stravinto il derby partenopeo con Pozzuoli chiudendo la gara sul +20 appollaiandosi così a sei punti e concedendosi un po’ di respiro in classifica, mantenendo il sesto posto nel girone D1. Il punto di forza di Sant’Antimo è sicuramente nel gioco sotto canestro, dove può sfruttare il peso dei 212 cm del pivot bulgaro Nikolay Vangelov. Questo modo di giocare si riflette ovviamente sulle percentuali di tiro che in campionato da dentro l’arco superano il 50% mentre da tre si attestano ben al di sotto del 30%. Oltre al centro in maglia 28 bisognerà tener conto della guardia/ala Filiberto Dri, top scorer della PSA e della guardia Alessandro Sperduto, giocatore che dal suo arrivo in Campania ha fatto vedere buone cose alzando la pericolosità della propria squadra dalla linea dei 6,75.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

Alla vigilia della partita il Coach Alex Righetti analizza così l’avversario e la sfida che attende i suoi: ”La gara contro Sant’Antimo sarà un ulteriore banco di prova per noi, loro hanno cambiato allenatore ed hanno ottenuto una bella vittoria contro Pozzuoli che gli da morale. Mi aspetto una partita fisica, data la prestanza dei loro lunghi, ma anche molto tattica, dovremo essere lucidi nelle scelte che faremo”. Righetti conclude la sua analisi parlando della situazione della sua squadra e di come arriva a questo impegno: ”Arriviamo a questo match con l’organico al completo e in modo ottimale, avendolo preparato conoscendo e rispettando il valore del nostro avversario, siamo pronti”.

Fonte: ufficio stampa Real Sebastiani Rieti 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!