La Janus Fabriano vince il derby contro l'Aurora Jesi ed allunga in testa alla classifica

Al PalaGuerrieri va in scena il Derby più rinomato delle Marche, una sfida che caratterizza le due compagini da decenni, quando Aurora e Fabriano Basket battagliavano in Serie A2 e molti dei protagonisti di oggi non erano neanche nati; all’andata aveva prevalso la Ristopro per 50-65, al termine di una partita combattuta, decisa negli ultimi 10’.

È Jesi a cominciare meglio con Giacchè protagonista: il giovane playmaker segna 9 degli iniziali 11 punti dei suoi, creando scompiglio nella difesa biancoblu; la Janus paga la poca concentrazione all’ingresso in campo, ma riesce a rimanere a contatto nonostante le difficoltà. Sulla tripla di Marulli a 4’’ dallo scadere si chiude la prima frazione, sul punteggio di 17-18.

Salgono in cattedra i senatori fabrianesi Merletto e Garri, che portano i compagni sul +9, firmando un parziale di 15-4 in pochi minuti; l’Aurora accusa l’incessante pressione avversaria e non riesce a costruire tiri puliti, salvo qualche spunto del solito Giacchè e di Cocco. Il canestro di Radonjic del 38-30 è l’ultimo sprazzo del secondo periodo, con i giocatori che tornano negli spogliatoi per l’intervallo.

Al rientro sul parquet Jesi si rifà sotto, portandosi a –5 con un Quarisa abile nel pitturato e a rimbalzo; i biancoblu allungano nuovamente (sulla schiacciata di Papa il vantaggio è di 9 punti), ma gli uomini di coach Ghizzinardi sono abili e tosti in difesa e non ne vogliono sapere di mollare la presa, tanto di tornare a –5 sull’appoggio allo scadere di Giampieri.

L'ultimo quarto corona Fabriano come vincitrice di entrambi i Derby: con maturità ed esperienza, i padroni di casa prima toccano il massimo vantaggio (10 punti), poi sono bravi a mantenere il distacco, evitando ogni accenno di rimonta dell’Aurora. Festeggia la Ristopro, che si gode la vittoria e il primo posto a +4, in attesa del match con Giulianova nella prossima uscita.

Ristopro Fabriano - The Supporter Jesi 67-56 (17-18, 21-12, 10-13, 19-13)

Ristopro Fabriano
: Andrea Scanzi 12 (5/9, 0/3), Daniele Merletto 12 (3/3, 2/5), Roberto Marulli 11 (4/7, 1/2), Luca Garri 10 (4/8, 0/3), Francesco Paolin 9 (3/4, 1/4), Todor Radonjic 7 (2/6, 0/3), Francesco Papa 6 (2/3, 0/0), Gianmarco Gulini 0 (0/0, 0/0), Alessio Re 0 (0/0, 0/0), Francesco Di paolo 0 (0/0, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 16 - Rimbalzi: 36 7 + 29 (Todor Radonjic 12) - Assist: 7 (Daniele Merletto, Luca Garri 2)

The Supporter Jesi
: Noah Giacche' 17 (5/7, 2/7), Fabio Giampieri 9 (3/5, 0/4), Andrea Quarisa 8 (4/8, 0/1), Mattia Magrini 6 (1/4, 1/6), Daniele Cocco 6 (3/5, 0/0), Massimiliano Ferraro 5 (1/2, 1/2), Antonio Valentini 5 (1/3, 1/2), Simone Mentonelli 0 (0/1, 0/1), Rezart Memed 0 (0/0, 0/0), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Alex Ginesi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Mentonelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 11 - Rimbalzi: 26 4 + 22 (Andrea Quarisa 8) - Assist: 5 (Andrea Quarisa 2)

Fonte: Giacomo Marini - Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!