Treviso Basket verso la trasferta di Cantù. Matteo Chillo ''Dobbiamo ritrovare il nostro modo di interpretare le partite''

Dopo tre settimane di stop per la Coppa Italia e gli impegni delle Nazionali, si riprende a giocare in Serie A e la De’ Longhi Treviso Basket domani partirà per la Lombardia per il match che si disputerà domenica alle 18.30 al PalaDesio contro l’Acqua San Bernardo Cantù, valido per la 20° di ritorno. All’andata vinse la De’ Longhi TVB 89-82 con 23 punti di David Logan. In classifica TVB è appaiata a Brescia all’8° posto con 14 punti (18 partite giocate), Cantù condivide il fanalino di coda con Varese con 10 punti in 18 gare giocate. Coach Menetti dovrà fare a meno del nuovo americano Trent Lockett, che ha visto rinviato il suo rientro causa Covid.

Arbitri: Rossi, Sardella e Bongiorni
Ex: ex di giornata l’ala di Cantù Andrea La Torre
Media: diretta Eurosport Player in web streaming (in abbonamento), diretta Radio Veneto Uno (97.5 mhz)

Matteo Chillo, ala/centro di TVB, grande protagonista all’andata con 16 punti e 6 rimbalzi: “Sarà una partita totalmente differente rispetto alla sfida d’andata. Loro hanno cambiato non solo allenatore (da Pancotto a Bucchi), ma hanno aggiunto anche alcuni giocatori (Frank Gaines, Kavell Bigby-Williams). Sono vari gli aspetti per cui la partita sarà completamente diversa: proprio per i cambiamenti che hanno avuto, infatti, hanno cambiato anche modo di giocare e sicuramente avranno grandi motivazioni, a partire dalla classifica. Cantù, infatti, è a 10 punti insieme a Varese e ha bisogno di punti. Dal canto nostro dobbiamo essere bravi a ritrovare il nostro modo di interpretare le partite, che ci ha contraddistinto fino ad ora, e riuscire in qualche modo ad imporre il nostro gioco.” 

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: