Trieste, coach Dalmasson ''Abbiamo lottato fino alla fine, ma abbiamo pagato una partenza difficile''

Partita dai due volti quella che l'Allianz Pallacanestro Trieste ha messo in campo questa sera al PalaPentassuglia. Una seconda parte di gioco che ha riportato i biancorossi a -3 con la palla del pareggio in mano, ma che alla fine ha premiato i padroni di casa. Queste le parole di coach Dalmasson a margine dell'incontro:

"Abbiamo lottato fino alla fine, ma abbiamo pagato una partenza difficile, concedendo 27 punti nel primo quarto agli avversari, un gap che ci siamo portati dietro quasi fino al termine della partita. La reazione poi è stata buona, abbiamo usato bene la zona, a 50" dalla fine abbiamo avuto il tiro del pareggio che abbiamo affidato al nostro giocatore più esperto, purtroppo non è entrato. Ci abbiamo provato. Brindisi ha dimostrato di essere una squadra in grado di sovrastarci fisicamente, ma noi abbiamo dato prova di orgoglio dimostrando fino all'ultimo di voler recuperare, in un campo molto difficile.

Adesso la priorità è tornare a lavorare per preparare al meglio la prossima sfida. Ovviamente quando giochi con avversarie di questo livello per pensare di vincere devi fare una partita quasi perfetta. Stasera abbiamo avuto un impatto non all'altezza, mentre per i successivi 3 quarti abbiamo saputo stare in partita. Dobbiamo riuscire a dare continuità per 40 minuti, perché come ha dimostrato Brindisi stasera, con squadre di questa caratura se non mantieni alta l'attenzione sempre, puoi sicuramente avvicinarti e metterle in difficoltà, ma non puoi pensare di vincere".

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!