Campetto Ancona, coach Rajola ''Ci siamo allenati bene e siamo pronti per una partita che sarà fisica e intensa''

Ultimo appuntamento casalingo della prima fase per la Luciana Mosconi Ancona. Al Palarossini (domenica 28 febbraio ore 17.00) arriva la Virtus Rossella Civitanova in un match dove entrambe le squadre cercano punti per alimentare le rispettive situazioni di classifica. Da una parte i dorici reduci dallo stop di Teramo che ha rovinato quanto di positivo fatto nelle due domeniche precedenti, dall’altra i virtussini civitanovesi che arrivano dal bel successo interno contro Montegranaro aggiornando il loro bilancio stagionale a 5-7. Match di vitale importanza dunque per entrambe le formazioni in vista poi dell’ultima giornata del girone C-2 (Ancona farà visita a Fabriano e Civitanova riceverà Giulianova) prima di tuffarsi nella seconda fase dove si sommeranno le classifiche dei “gironcini” C1 e C2 con altre 8 sfide incrociate tra squadre provenienti dai raggruppamenti diversi.

La Luciana Mosconi ha digerito il k.o di Teramo dove la squadra non è piaciuta lasciandosi vincere dall’intensità e voglia degli abruzzesi arrivati in campo con le classiche spalle al muro. La settimana è servita per lavorare sugli errori commessi e affrontare i temi del match contro la Virtus di coach Mazzalupi. Rajola ha dovuto ancora convivere con Rossi e Potì rimasti a fare lavoro differenziato. Si è invece rivisto Veselin Gospodinov, out nelle ultime due giornate per via di un fastidio alla schiena, che rientrerà in squadra pronto a dare respiro e profondità al reparto lunghi.

Il match contro Civitanova segnerà l’esordio casalingo in maglia bianconeroverde di Stefano Colombo e Denis Alibegovic, gli ultimi due innesti del roster di Rajola che si stanno amalgamando ai meccanismi della squadra. Se per il lungo lombardo il processo di inserimento è ormai completo essendo alla sua terza settimana con il nuovo gruppo, il classe ’99 di origini slovene ha disputato il suo primo ciclo completo con la squadra assimilandone concetti e dettami tattici. L’ex Fabriano saprà sicuramente dare maggiore apporto rispetto al suo esordio di Teramo dove ha indossato la maglia della Luciana Mosconi con appena un allenamento.

La Luciana Mosconi ha completato la serie di allenamenti settimanale con la solita seduta del sabato mattina dandosi così appuntamento per la palla a due contro la Rossella. Da segnalare che al termine dell’allenamento del venerdi il GM Gianmaria Vacirca ha tenuto un breve discorso motivazionale alla squadra in vista del primo appuntamento di una serie caldissima e decisiva per la Luciana Mosconi Ancona. Queste le dichiarazioni della vigilia di coach Stefano Rajola.

“Rischiamo ogni domenica di ripeterci ma anche quella contro Civitanova è per noi una partita importantissima soprattutto per la classifica visto che ormai siamo alla fine della prima fase. Giochiamo contro un avversario che ha già fatto vedere di essere in grado di sfoderare buone prestazioni come quella dell’ultimo turno contro Montegranaro, e noi sappiamo come quanto sia difficile vincere contro la Sutor. Noi dobbiamo pensare a noi stessi pensando solo ai due punti in palio. In settimana abbiamo inserito Alibegovic e dovuto convivere ancora una volta con le assenze e il piano di recupero di qualche giocatore. Ci siamo comunque allenati bene e saremo pronti per una partita che credo sarà fisica e intensa.”

Fonte: ufficio stampa Campetto Ancona 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: