Il Basket Corato cerca il riscatto sul campo della Libertas Altamura

Domenica 14 marzo alle ore 18:00, l’Adriatica Industriale Basket Corato sarà di scena in quel di Altamura, per la seconda giornata di andata del campionato di Serie C Gold. La prima trasferta della stagione 2020/2021 nasconde più di un’insidia per il team neroverde: la sconfitta patita dalla Libertas in quel di Monteroni non deve ingannare, in quanto i biancorossi sono una squadra sì giovane, ma molto preparata e ben messa in campo.

QUI CORATO

La sconfitta casalinga patita alcuni giorni fa contro Molfetta è stata già archiviata dagli uomini di coach Cadeo, che sono tornati a lavorare in maniera ancor più intensa in settimana. L’impressione al termine del match contro la Virtus è stata quella di una squadra che non ha ancora trovato l’amalgama a causa dei pochi allenamenti alle spalle, ma che ha enormi margini di miglioramento. L’intensità difensiva mostrata in buona parte del match è stata di buon livello e le transizioni in contropiede hanno dimostrato tutte le doti fisiche ed atletiche di questa squadra. I giovani neroverdi potranno dire la loro in questo torneo e vorranno iniziare già dal match del Palazzetto dello Sport di Via Piccinni.

QUI ALTAMURA

La sconfitta per 91-72 di Monteroni è stata pesante nella forma, non nel contenuto. Tanti gli alibi per la squadra di coach Cotrufo, a cominciare dai nuovi innesti arrivati alcuni giorni prima del match, che non hanno potuto esprimersi appieno e dall’emozione del debutto per ben sei giocatori, all’esordio assoluto in C Gold. Il roster biancorosso è giovane ma molto valido: in cabina di regia si alterneranno Liso e il nuovo arrivo Lopane; tanti punti nelle mani per la guardia tiratrice Gaudiano (18 alla prima uscita stagionale) e capitan Clemente, entrambi ex Castellaneta. Sotto le plance altre due (giovanissime) new entry: il serbo Bojkovic, diciannove anni ma già ottime esperienze in Gold e Silver pugliese e il classe 2000 Christopher Egwoh, l’anno scorso a Palestrina e anche presente nel match tra Adriatica e arancioverdi, anche se con un solo minuto sul parquet. Dalla panchina occhio ai punti del “3” Loperfido.

Una match insidioso e da non sottovalutare quello che aspetta i neroverdi, ma sicuramente la strada intrapresa è quella giusta e Corato vorrà subito dimostrarlo sul campo. 

Fonte: ufficio stampa Basket Corato

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!