Pescara, coach Castorina ''Soddisfatto per l'atteggiamento della squadra. Lavoreremo sugli errori commessi''

"Come prima cosa voglio dire che è stato bello ed emozionante tornare a giocare una partita ufficiale dopo tanto tempo. E' chiaro che questa pausa ha pesato perchè sapevamo ed eravamo consapevoli di non essere prontissimi e questo in alcune situazioni si è visto": inizia così l'analisi di coach Renato Castorina al debutto dell'Amatori Pescara 1976 in campionato. Il ko di Matelica nell'Opening Game di C Gold non scalfisce le certezze del gruppo. D'altro canto, la squadra ha saputo dare prova di compattezza nei frangenti più complicati della gara e ha sfiorato la concretizzazione di una rimonta da applausi, dopo essere andata sotto anche di 15 punti contro uno dei team più accreditati dell'intero torneo.

"Sono soddisfatto per l'atteggiamento della squadra, che di fronte alle difficoltà ha sempre reagito.  Credo che ai ragazzi più di questo non si potesse chiedere, anche in considerazione delle rotazioni accorciate in virtù dei falli di Pace e dell'infortunio di Fornara. Abbiamo commesso degli errori importanti in momenti determinanti della partita, è chiaro, ma lavoreremo su questo. Usciamo comunque dal debutto con sensazioni positive, anche se chiaramente amareggiati dalla sconfitta. Bisogna dare anche meriti a Matelica, che ha dimostrato di essere una squadra squadra strutturata e con certa fisicità. Esattamente come ci aspettavamo".

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!