La Virtus Bologna si prepara alla trasferta sul campo della VL Pesaro

Seconda trasferta consecutiva per la Virtus Segafredo Bologna che sabato alle ore 20 scende in campo alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, impianto che lo scorso anno ha ospitato la Final Eight di Coppa Italia. Una grande classica del basket italiano la sfida tra Bologna e Pesaro: 201 i precedenti tra le due squadre, con 132 vittorie per i bianconeri e 69 per i biancorossi. Attualmente ottava in classifica la Carpegna Prosciutto arriva alla gara da due sconfitte consecutive (con Varese e Cremona), dopo però essere arrivata in finale di Coppa Italia battendo Sassari e Brindisi.

Pesaro segna 82.2 punti di media a partita (ottavo attacco del campionato), contro gli 85.8 della Segafredo, con un complessivo miglioramento offensivo nei quarti centrali della gara: nel secondo e nel terzo periodo infatti i marchigiani segnano rispettivamente 20 e quasi 22 punti. L’attacco biancorosso tira con il 51,8% da due, il 35,7% da tre punti e il 75,7% a cronometro fermo. Per ciò che riguarda la metà campo difensiva, la Carpegna concede tanto da tre punti, circa il 40% dalla lunga distanza agli avversari. Pesaro è seconda per stoppate nel nostro campionato, 2.7 a partita dietro solo a Treviso.

Per il resto, statistiche di squadra complessivamente nella media, dati che certificano ancora di più l’attuale posizione in classifica della squadra di Repesa. Roster costruito su una base solida di esperienza e talento, a cui si aggiunge però anche la vivacità e l’energia di alcuni giovani. Carlos Delfino è il miglior realizzatore dei suoi, con 13.2 punti di media a partita, seguito a ruota da Marko Filipovity con 13.1. Nonostante questi numeri, però, nelle ultime sei partite, per ben cinque volte il miglior marcatore dei marchigiani ha risposto al nome di Justin Robinson. Centro titolare Tyler Cain, primo in assoluto in LBA per rimbalzi catturati, 9.7 di media. Sono queste le principali “armi” in attacco della Carpegna Prosciutto: Delfino, Cain, Filipovity e Robinson rappresentano infatti il 58% della produzione offensive pesarese. Un reparto esterni, dunque, molto prolifico, a cui si aggiungono anche Filloy, Tambone e Drell.

All’andata vittoria per la Virtus 100-80, con 19 punti e 4 assist per Teodosic e 16 punti per Belinelli (all’esordio in campionato). Per Pesaro 15 di Robinson e 13 per Drell. Palla a due ore 20.00, sabato 20 marzo, Vitrifrigo Arena. Diretta Eurosport 2, Eurosport Player e Radio Nettuno Bologna Uno.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!