Pescara 1976, coach Castorina ''Se faremo una partita importante possiamo giocarci alla pari il derby''

Tempo di esordio casalingo per l'Amatori Pescara. Dopo una settimana di intenso lavoro, i biancorossi di coach Renato Castorina affronteranno al PalaElettra il Pescara Basket senza purtroppo avere il supporto del caloroso tifo biancorosso per le normative vigenti sull'accesso alle manifestazioni sportive. Senza capitan Moretti, ancora alle prese con la fase di recupero post infortunio al ginocchio, la truppa sta intensificando e rifinendo il lavoro agli ordini del tecnico e del suo staff.

“La squadra si sta allenando con grande concentrazione, come del resto ha sempre fatto finora”, le parole del tecnico, “l'obiettivo è migliorare gli aspetti che ci hanno penalizzato nella gara di debutto a Matelica. Speriamo di recuperare Fornara e Zacchigna che sono stati fermi, il primo per l'infortunio rimediato a Matelica e il secondo a scopo precauzionale. Pescara Basket è una delle pretendenti al salto di categoria, è stato dichiarato sin da agosto, e siamo consapevoli di incontrare una squadra forte. Rispetto per loro, ma noi giocheremo questa partita a testa alta consapevoli delle nostre qualità e del processo di crescita che questa squadra sta facendo giorno dopo giorno. Il roster avversario è importante, ha giocatori di esperienza come Grosso e Capitanelli, stranieri che sono stati tra i migliori nei rispettivi gironi di C Gold l'anno scorso e giovani che dalla panchina danno un contributo importante. Se faremo una partita importante possiamo giocarcela alla pari”.

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara 1976

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!