VL Pesaro, coach Repesa “ Ho ritrovato una squadra diversa da quella che avevo lasciato, siamo meno lucidi e forti”

Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato il match della 25^ giornata di Serie A che vedrà i biancorossi tornare sul parquet casalingo per la sfida contro la De’ Longhi Treviso: palla a due alle 17:30 di domani, sabato 3 aprile, con diretta streaming su Eurosport Player, social media cronaca disponibile sulla pagina ufficiale Facebook della VL, radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne) e in replica alle 21:50 di martedì 6 aprile su San Marino RTV (canale 73 del digitale terrestre, 573 in HD e 520 della piattaforma Sky). A dirigere l’incontro saranno i signori Lanzarini, Paglialunga e Pierantozzi.

“Purtroppo il Covid continua a colpirci e domani non potremo contare su Justin Robinson che è risultato positivo al tampone. Ci troviamo in una situazione in cui dobbiamo approcciare bene le partite e giocare con il massimo dell’intensità. Eboua a Bologna contro Reggio Emilia non è sceso in campo dato che aveva svolto solo due allenamenti con la squadra e quindi non conosceva ancora il nostro sistema di gioco. Non abbiamo voluto rischiare, serve tempo e pazienza per inserirlo. Non è qui per produrre subito risultati bensì per migliorare e crescere.

Massenat come visto lunedì sera vuole dare un grande contributo alla squadra ma in questa stagione è stato sfortunato anche a causa degli infortuni. Non mi è piaciuto il fatto di aver subito 90 punti contro Reggio Emilia, abbiamo permesso loro di giocare una partita solida. Ci sono mancate tantissime cose, ogni giorno proviamo a recuperare la forma che avevamo prima. Non è facile ma dobbiamo solo andare avanti continuando a impegnarci e lavorare. Ho ritrovato una squadra diversa da quella che avevo lasciato, siamo meno lucidi e forti. Questa è la situazione attuale in cui ci troviamo, quindi possiamo solo continuare a dare del nostro meglio”, ha evidenziato l’allenatore croato della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

“Domani affronteremo Treviso, una squadra che in tutta la stagione ha sempre giocato molto bene, molto aggressiva e che si è rafforzata. Possono contare su ottimi giocatori come Lockett e Sokolowski oltre ad altri che garantiscono una grande competitività alla formazione di coach Menetti. Dobbiamo essere pronti per scendere in campo con fiducia, ottimismo, aggressività e intensità: è necessario tornare a essere un gruppo vero come eravamo prima. Per tornare a giocare un bel basket dobbiamo essere prima di tutto pronti, dopo la finale di Coppa Italia c’è stato un calo generale che ci ha portato a una situazione che ovviamente non ci rende felici: possiamo uscir”, ha concluso Coach Repesa.

Fonte: Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!