VL Pesaro, Stefano Cioppi ''Il 2° tecnico a Repesa? Una mancanza di rispetto mostruosa ed un atto di prepotenza''

Al termine della sfida vinta dal Treviso Basket sul campo della VL Pesaro in sala stampa non si è presentato coach Jasmin Repesa. Al suo posto ha parlato il DS Stefano Cioppi che ha spiegato il perchè della decisione del tecnico croato:

"Sono qui per spiegare il motivo dell'assenza di coach Repesa dalla conferenza stampa di fine partita. Il nostro allenatore era molto deluso per il trattamento ricevuto dagli arbitri nel finale di partita e questo gli ha provocato anche un piccolo malessere. A chiesto a me di venire a spiegare cosa è successo in occasione del secondo fallo tecnico che ha provocato la sua espulsione. Eravamo a meno di un minuto dalla fine e la nostra panchina ha chiamato time out per costruire il nostro attacco. Siamo stati richiamati perchè, secondo la terna arbitrale, abbiamo tardato a rientrare in campo. Come da regolamento l'arbitro ha chiesto a coach Repesa se volesse eseguire la rimessa in zona di difesa o di attacco. Il nostro allenatore ha risposto "Secondo te dove la voglio la rimessa? Sono a -6 a 35'' dalla fine. Mi prendi in giro?". L'arbitro ha ripetuto la domanda ed a quel punto Repesa ha risposto "In attacco". L'arbitro ha detto "Grazie" e il nostro allenatore ha risposto "Prego" ed a quel punto gli è stato fischiato il tecnico. Questa è una mancanza di rispetto mostruosa ed un atto di prepotenza nei confronti di qualsiasi tesserato che scende in campo. Credo che sia stato molto grave il trattamento che abbiamo subito nel finale".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!