VL Pesaro, Luciano Amadori ''E' scorretto e inaccettabile che un arbitro si giri verso le tribune sfidando il pubblico''

Alla Vitrifrigo Arena il match della 25^ giornata di Serie A va alla De’ Longhi Treviso per 89-97. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – oggi priva di Justin Robinson positivo al Covid – resta a quota 18 in classifica. Al termine della gara il Presidente del Consorzio Pesaro Basket Luciano Amadori ha affermato:

"Stavolta a differenza del solito mi presento in sala stampa perché è necessario: una società con oltre 70 anni di storia merita e pretende rispetto. Il giorno successivo agli ultimi 2-3 match giocati abbiamo sempre ricevuto le scuse da parte di chi di dovere per gli arbitraggi ricevuti. L’errore ci sta, fa parte del gioco. Una partita ben arbitrata è un match in cui l’arbitro non si vede: stasera invece si sono visti solo gli arbitri; noi faremo ciò che è necessario ma si tratta di una cosa incresciosa e destabilizzante soprattutto da parte di un arbitro in particolare. Non è ammissibile, è scorretto e inaccettabile che un arbitro si giri verso il pubblico sfidando gli accreditati al palazzo, mi dispiace per tutti i nostri tifosi, faremo di tutto per essere tutelati com’è giusto che sia ma è ora di smetterla perché stasera si è davvero superato il limite".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!