Serie A, le decisioni del giudice sportivo dopo la 10* di ritorno. Due multe e due squalifiche per la VL Pesaro

Serie A, decima giornata, gare del 3 e del 5 aprile 2021

LUIGI LONGHI
(presidente DOLOMITI ENERGIA TRENTO). Ammonizione per proteste avverso le decisioni arbitrali [art. 35,1a RG,art. 21,5a RG].

WALTER DE RAFFAELE
(allenatore UMANA REYER VENEZIA). Ammonizione per proteste avverso le decisioni arbitrali [art. 32,1a RG].

DOLOMITI ENERGIA TRENTO.
Ammenda di Euro 750.00 per la presenza, per tutto l'arco della gara, di una persona all'interno del tunnel dietro al tavolo degli ufficiali di gara [art. 38,1l RG].

VANOLI CREMONA
. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG].

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO. Ammenda di Euro 900,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec., art. 24,2b RG].

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO.
Ammenda di Euro 750,00 per presenza di persone non autorizzate nel tunnel di accesso agli spogliatoi a fine gara [art. 38,1g RG rec.].

LUCIANO AMADORI
(dirigente CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO). Inibizione per giorni 15 fino al giorno 20 aprile 2021 per comportamento irriguardoso ed intimidatorio nei confronti degli arbitri a fine gara. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della carica di dirigente ricoperta [art. 33,1/1a RG, art. 33,1/1c RG, art. 21,5a RG]

STEFANO CIOPPI
(2°dirigente CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO). Inibizione per giorni 15 fino al giorno 20 aprile 2021 per comportamento irriguardoso ed intimidatorio nei confronti degli arbitri a fine gara. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della carica di dirigente ricoperta [art. 33,1/1a RG, art. 33,1/1c RG, art. 21,5a RG,art. 24,2b RG]

Fonte: ufficio stampa Fip 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: