Pescara Basket, coach Vanoncini ''Lanciano campo molto difficile. Abbiamo grande voglia di fare beneìì

Si chiude con la quinta giornata il girone di andata del campionato di Serie C Gold Abruzzo-Marche-Lazio, con la Pescara Basket che andrà a far visita all’Unibasket Lanciano per un derby abruzzese tutto da seguire.
La compagine frentana, guidata in panchina dall’apprezzatissimo ex di turno Fabio Di Tommaso, fin qui ha ottenuto una sola vittoria, contro il Pescara 1976, e tre sconfitte, cedendo però solamente nei secondi conclusivi con Pisaurum Pesaro e Vigor Matelica e mettendo in grossa difficoltà la capolista Bramante all’esordio, impedendo quindi di avere una classifica migliore che i rossoneri avrebbero sicuramente meritato, viaggiando alla media di 59,0 punti realizzati e 65,5 subiti.

Punti di forza dell’organico Unibasket sono sicuramente il playmaker Carlo Muffa, miglior realizzatore con 13,5 punti a partita ed i lunghi serbi Dusan Ranitovic e Nikola Munjic, anch’essi in doppia cifra di media rispettivamente con 11,8 e 10,3 punti di media, ottimamente supportati dalla guardia Giandomenico Ucci, che aggiunge 7,8 punti.
Coach Di Tommaso, però, può contare anche su diversi under interessanti che stanno trovando ampio spazio nelle rotazioni come le guardie Constantin Maralossou (2002) e Pietro Montanari (2001), l’ala forte Danilo Dabetic (2002), che contribuisce con 8,0 punti di media ed il lungo Seraphin Kadjividi (2003), con gli altri giovanissimi Morina (2001), Bantsevich (2002), D’Ippolito (2003) e Bakadal a completare un organico che vede la presenza anche dell’ala piccola serba classe 2001 Ognjen Stojanovic, il quale però attende ancora di poter debuttare in Serie C Gold.

“Torniamo a giocare dopo la pausa pasquale, prima della quale abbiamo avuto due sconfitte dolorose con Matelica in casa, che pensavamo in qualche modo di riuscire a portarla a casa, e poi sul campo del Bramante dopo aver disputato una grandissima partita” – esordisce coach Stefano Vanoncini per presentare la gara di Lanciano. -
“Abbiamo addosso una grande carica per cercare di fare bene, ma andremo a giocare in un campo molto difficile una partita comunque affascinante, in quanto le due società hanno un rapporto di amicizia molto forte, ma è chiaro che questo vuol dire anche rivalità e sul parquet non ci saranno sconti.”

L’Unibasket è una squadra con un bel mix tra giocatori giovani emergenti e nucleo consolidato di grande esperienza. Sicuramente – conclude il tecnico biancazzurro - sarà una gara che ci vedrà messi alla prova nel nostro percorso di crescita e per noi sarà assolutamente importante cercare di ritornare alla vittoria in un campo, come già detto, molto difficile.”

Palla a due, al Palazzetto dello Sport di Piazza Allegrino a Lanciano (CH), domenica 11 Aprile alle ore 18.00, agli ordini dei signori Pisetta de L’Aquila e Pratola di Francavilla al Mare (CH).

Davide Di Sante
Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!