Euroleague, sarà il Bayern Monaco l'avversario dell'Olimpia Milano nei quarti di finale

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-04-2021/euroleague-bayern-monaco-avversario-olimpia-milano-quarti-finale-600.jpg

Social

Il 20 e 21 aprile cominceranno i playoff di EuroLeague. Per l’Olimpia sarà la prima partecipazione dal 2014 quando venne eliminata 3-1 dal Maccabi Tel Aviv che avrebbe vinto il titolo. Anche questa volta l’Olimpia avrà il “teorico” vantaggio del fattore campo sia pure in una stagione giocata quasi interamente senza pubblico. Dovesse eliminare il Bayern, l’Olimpia giocherebbe la semifinale contro la vincente della serie che coinvolge il Barcellona. La formula è quella tradizionale, si gioca al meglio delle cinque partite con formato 2-2-1.

Sono otto e tutti in EuroLeague i precedenti tra queste due squadre, e tutti recenti. Il bilancio è 5-3 a favore dell’Olimpia, 3-1 a Milano, 2-2 a Monaco. L’Olimpia ha vinto le due partite della stagione 2014/15 e ha perso le due della stagione 2018/19. Nel 2014/15 a Monaco, l’Olimpia si impose 81-74 con 16 punti a testa di Joe Ragland e Daniel Hackett. Quest’ultimo fu protagonista della vittoria nella gara di ritorno al Mediolanum Forum quando l’Olimpia vinse 83-81. Hackett segnò 25 punti incluso un jumper a due secondi dalla fine che sancì il successo dell’Olimpia. Nella partita di Milano della stagione 2018/19, il Bayern ha vinto 80-78 rimontando quattro punti nell’ultimo minuto.

Lo scorso anno, a Monaco, l’Olimpia perse di 14, pagando il 6/20 da tre. Luis Scola segnò 17 punti, Sergio Rodriguez ne fece 14 con sei assist. Nel ritorno, l’Olimpia vinse 79-78 rimontando da meno 13 nell’ultimo quarto e da meno 20 nel secondo tempo, con 16 punti di Vlado Micov. In quella gara Sergio Rodriguez segnò nove punti, ma con 10 assist. Nella partita di andata di quest’anno, l’Olimpia ha vinto dopo un tempo supplementare 81-78, decisivo un canestro da tre a nove secondi dalla fine di Shavon Shields. Malcolm Delaney ebbe 18 punti e otto assist, 16 punti con 5/5 dal campo per Kyle Hines. Nella gara di ritorno l’Olimpia ha vinto 75-51.

Saranno due gli ex: Leon Radosevic ha giocato a Milano per due stagioni, nel 2011/12 quando l’Olimpia giocò le Top 16 di EuroLeague e la finale scudetto, e nel 2012/13 quando rientrò a Milano dopo una breve parentesi all’Alba Berlino. Tra i giocatori dell’Olimpia, l’ex di turno è Malcolm Delaney che ha giocato nel Bayern Monaco nella stagione 2013/14 quando ha debuttato in EuroLeague segnando 13.9 punti a partita con 5.1 assist. Con il Bayern ha anche vinto il titolo tedesco. Il coach del Bayern, Andrea Trinchieri è milanese e ha allenato all’Olimpia sia a livello giovanile che come assistente in prima squadra e ha allenato in carriera Kyle Hines, Jeff Brooks, Vlado Micov e Andrea Cinciarini.

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!