Sutor, coach Ciarpella ''Non ci abbiamo mai creduto. Monfalcone ci è stata superiore in tante cose''

Pesante sconfitta per la Sutor Basket Montegranaro che sul campo amico è stata battuta dalla Pontoni Falconstar Monfalcone per 59-68. I gialloblù non sono stati in grado di incidere in attacco subendo oltretutto il gioco difensivo e offensivo degli ospiti che con una gara ordinata, hanno messo a nudo i problemi dei veregrensi. Male in attacco e in difesa con Monfalcone che è stata in grado di avere sempre in mano la partita anche nel momento in cui la Sutor ha operato il massimo dello sforzo.

“Alla fine ho fatto i complimenti a coach Praticò – ha detto Marco Ciarpella – perché Monfalcone ha dimostrato come si doveva giocare questa partita. Quella andata in scena non è stata una gara bellissima da vedere però, loro hanno dimostrato nell’arco dei 40’ di avere sempre il controllo della gara proponendo una pallacanestro di grandissima aggressività e colpendo dove pensavamo che potessero farlo. Nel primo quarto abbiamo difeso male nei pick and roll e nelle situazioni di contenimento, ci siamo aggiustati un po', tutto ciò non è bastato. Alla fine è innegabile che Monfalcone abbia meritato di vincere nonostante noi abbiamo tirato 28 tiri liberi contro i 6 tirati da loro. Credo che la loro vittoria valga molto perché hanno disputato una grande partita, bisogna riconoscere i loro meriti. Il nostro grosso demerito è stato che non ci abbiamo mai creduto senza avere un sussulto sperando che la partita venisse da noi, invece loro sono stati padroni del campo sui contatti, energia e tante altre cose”.  

Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!