VL Pesaro, coach Repesa ''Brindisi società da prendere da esempio. Ringrazio Delfino per quanto ha fatto''

Nella sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato il match della 27^ giornata di Serie A che vedrà i biancorossi tornare sul parquet casalingo per la sfida contro la capolista Happy Casa Brindisi: palla a due alle 18:00 di domani, mercoledì 14 aprile con diretta streaming su Eurosport Player, social media cronaca disponibile sulla pagina ufficiale Facebook della VL, radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne) e in replica alle 23:15 di venerdì 16 aprile su San Marino RTV (canale 73 del digitale terrestre, 573 in HD e 520 della piattaforma Sky). A dirigere l’incontro saranno i signori Sahin, Giovannetti e Dori.

“La vittoria di Bologna ci ha permesso di riprendere fiducia dopo tanto tempo. Questo successo per noi potrebbe essere un nuovo punto di partenza, ho visto passi avanti in difesa. Abbiamo sofferto troppo nel gioco a canestro, ci abbiamo lavorato su e domani faremo meglio. A Pesaro arriva Brindisi, una società che deve essere di esempio per tutti e a cui vanno tutti i miei complimenti per quanto sta facendo in questa stagione. Si tratta di una formazione molto compatta e connessa e che sta ottenendo ottimi risultati. Non a caso si trova in testa alla classifica; Thompson, Harrison e Perkins sono il triangolo su cui si basa la squadra di coach Vitucci”, ha evidenziato Coach Repesa.

“Arriviamo a questo match con un giorno in più di riposo rispetto alla Happy Casa che ha giocato una partita molto intensa contro Milano ma non sarà determinante. È rientrato Massenat, poi Robinson ma alla fine abbiamo perso Carlos a cui va il mio ringraziamento per quanto ha fatto dentro e fuori dal parquet per far crescere questa società e questa squadra”, ha concluso l’allenatore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Fonte: ufficio stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!