Unibasket Lanciano, Nikola Munjic ''Cercheremo di fare la nostra partita e di mettere in difficoltà il Bramante''

Il Lanciano si prepara ad aprire il girone di ritorno del campionato di Serie C Gold Nazionale con la trasferta di Pesaro, in casa della imbattuta capolista Bramante. A parlare in casa frentana è il pivot Nikola Munjic.

- Ciao Nikola insieme a Dusan e Giandomenico sei uno dei giocatori con più esperienza nel roster. Come ti trovi a giocare con questo gruppo ricco di ragazzi così giovani?
"E' un'esperienza completamente nuova anche per me, che per la prima volta mi trovo in una situazione dove sono io ad essere uno dei giocatori più maturi. Ovviamente questa per me è una grande responsabilità e comporta un ruolo diverso a quello che mi è capitato di avere negli anni passati. Come hai detto, tu noi tre (Nikola, Dusan e Giandomenico) dobbiamo essere sempre pronti ad aiutare i nostri giovani, insieme alle direttive del coach Di Tommaso e del suo staff"

- Parlando del tuo ruolo, il centro ti confronti quotidianamente con due opposti: da un lato c'è un veterano come coach Cukinas e dall'altro un giovanissimo come Kadjividi. Cosa cerchi di apprendere da Povi e cosa invece vuoi trasmettere al tuo compagno Seraphin?
"Per me personalmente lavorare con Povi è un piacere: lui è un ex giocatore di livelli molto superiori, con una esperienza straordinaria ed in ogni allenamento lavoriamo su aspetti diversi per cercare di migliorare in nostro gioco come squadra prima di tutto a livello di competenze individuali. Dal lato opposto c'è con noi Kadjividi, che è un ragazzo giovanissimo che io e Povi insieme cerchiamo sempre di aiutare, sostenere e consigliare per permettergli di migliorare il suo gioco sotto di canestro e farlo crescere nelle prestazioni sul campo"

-Domenica scorsa con il Pescara è arrivata una sconfitta, questa volta all'extratime: secondo te cosa è mancato alla squadra per portare a casa la vittoria?
"Purtroppo abbiamo perso tutte le partite allo stessl modo e nei minuti finali: si vede che in certi momenti ci manca l'esperienza ed anche quella lucidità per portare a casa i due punti. Questo è un aspetto su cui anche noi giocatori esperti dobbiamo prestare maggiore attenzione perché i dettagli sono fondamentali e possono alla fine essere determinati tra un successo ed una sconfitta"

-L'impressione è che la squadra abbia raccolto meno di quanto dimostrato in campo dove se l'è sempre giocata con tutte le avversarie.
"Si' e nonostante le buone prestazioni non sono contento per le partite che abbiamo perso, perché siamo stati sempre vicino nel punteggio ed alla fine qualcuna in più avremo meritato di portarla a casa. Sono invece speranzoso sul futuro perché abbiamo sempre dimostrato di poter competere alla pari con tutti e sono certo che continuando a lavorare possiamo toglierci delle belle soddisfazioni"

-Sabato pomeriggio vi aspetta la gara contro la corazzata Bramante.

"Sarà senza dubbio un gara difficile e molto impegnativa in cui andremo a confrontarci contro una squadra forte ed allestita per vincere. Cercheremo di fare la nostra partita e di metterli in difficoltà in ogni possesso"

Fonte: ufficio stampa Unibasket Lanciano


 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!