Al via i campionati giovanili. Davide Paolini ''L'attività riparte. Contento della collaborazione avuta con le società in questi mesi''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-04-2021/campionati-giovanili-davide-paolini-attivit-riparte-contento-collaborazione-avuta-societ-questi-mesi-600.jpg

Social

Con la sfida in programma stamattina alle ore 11:00 tra la Pall. Sett. Giov. Montegranaro ed Il Picchio Civitanova, valevole per il campionato Under 16 Eccellenza, scattano i campionati giovanili organizzati dall'Ufficio Gare Fip Marche. Nei prossimi giorni scatteranno tutte le giovanili di Eccellenza e regionali sia maschili che femminili, oltre alle varie coppe dei campionati senior di C Gold, C Silver, Serie D, Promozione e C Femminile. Tre mesi da vivere tutto di un fiato per tornare a respirare l'aria della pallacanestro giocata dopo oltre un anno di pausa forzata. Ne abbiamo parlato con il Presidente del Comitato Regionale Fip Marche Davide Paolini.

- Ciao Davide, da oggi finalmente possiamo tornare a parlare di basket per i campionati giovanili dopo oltre un anno. Cosa accadrà nelle prossime settimane?
"Finalmente riparte l'attività giovanile e nei prossimi giorni anche quella senior a livello regionale. Come Comitato abbiamo lasciato la massima libertà alle società rispettando le volontà di tutti. Tra oggi ed il 16 Maggio tutte le categorie torneranno a calcare i campi di gioco. Ripartiamo perchè pensiamo che sia opportuno fare qualcosa in questi ultimi mesi di stagione, nel massimo rispetto dei protocolli sanitari in vigore e della situazione che ancora stiamo vivendo. Per i campionati giovanili non ci saranno le finali regionali, mentre per quelli di Eccellenza siamo in attesa delle decisioni del Settore Agonistico della Fip".

- Per quello che riguarda i campionati senior invece qual'è il programma?
"Ad inizio Maggio prenderanno il via la Coppa del Centenario di C Gold, C Silver, che viene organizzata dal Comitato Regionale Fip Umbria, della Serie D, e della Serie C Femminile, che vedrà ai nastri di partenza tre squadre marchigiane e Spoleto. Sempre ad inizio Maggio scatterà il campionato di Promozione, dove al momento abbiamo 10 squadre che verranno divise in due gironi".

- Sei soddisfatto del numero di squadre che hanno confermato la loro volontà di tornare in campo?
"I numeri penso che siano comunque buoni se consideriamo tutto quello che stiamo vivendo da un anno. Il vero dramma sportivo per la pallacanestro riguarda il minibasket che è praticamente fermo da un anno. Viste le notizie delle ultime ore che arrivano dal Governo, speriamo che dal 26 Aprile si riesca a far ripartire anche l'attività dei più piccoli, in modo da salvare almeno gli ultimi due o tre mesi di stagione".

- I campionati C Gold e C Silver sono ripartiti ormai da un mese. Che bilancio puoi fare di queste prime settimane di attività?
"Penso che queste prime giornate dei campionati dimostrano che la scelta che abbiamo fatto di volerli far ripartire sia stata giusta. A parte la situazione che sta vivendo la Vigor Matelica, non abbiamo avuto criticità finora e tutto sta procedendo regolarmente. Questo dimostra che era comunque possibile far disputare un campionato. Penso che un'altra scelta giusta sia stata quella di non aver costretto nessuna società a partecipare magari ricattandola con la possibile perdita del titolo sportivo. Da Novembre ad oggi abbiamo fatto almeno 5 riunioni con tutti i club, siamo stati sempre vicini alle loro esigenze, così come le società hanno sempre avuto uno spirito molto collaborativo. Non abbiamo avuto bisogno di fare dei ripescaggi, cosa che a norma di regolamento comunque non sarebbe stato possibile, così come ogni società partecipa solo ed esclusivamente al campionato senior a cui aveva diritto, senza doversi sdoppiare in più categorie per completare gli organici".

- Vuoi mandare un messaggio a tutto il popolo baskettaro marchigiano?
"Voglio ringraziare tutte le società, gli allenatori ed i giocatori che si apprestano a tornare in campo. Così come dico grazie agli arbitri ed agli ufficiali di campo che ci hanno dato la loro disponibilità e che rappresentano una componente fondamentale per la nostra attività agonistica. Auguro a tutti di vivere con intensità e passione questi mesi, per prepararci poi alla prossima stagione che spero possa segnare un ritorno alla normalità".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!