Brutta sconfitta interna per la Sutor Montegranaro: lo spettro dei playout si avvicina

Brutta Sconfitta per la Sutor Basket Montegranaro che in casa ha ceduto ad una Vega Mestre straordinaria. La compagine di Marco Ciarpella non ha approcciato nel miglior modo possibile alla partita, ha subito la difesa a zona proposta da coach Piero Coen e in difesa ha concesso troppo agli avversari soprattutto nel primo tempo dove i veneti hanno realizzato ben 51 punti. Un passo indietro deciso dopo la vittoria di Cividale che a due giornate dal termine della fase ad orologio, potrebbe condannare i calzaturieri a disputare i playout per non retrocedere.

Cronaca – Iniziano bene gli ospiti che con un Fazioli stellare (20 punti per lui nel primo tempo) danno il primo strappo alla contesa, 4-12 dopo 5’. La Sutor fatica tanto ad attaccare il pitturato e anche da fuori non riesce ad essere precisa. E così Mestre ha vita facile, i biancorossi giocano con pazienza in attacco e difendono forte e questo al termine del primo periodo produce il più 11 a loro favore, 15-26. Ci si aspetta una reazione dei veregrensi che invece continuano a subire gli avversari che raggiungono il più 18 al 18’ 29-47. Al riposo lungo il punteggio è di 34-51. Ciarpella all’intervallo prova a spronare i suoi giocatori e tutti sperano che alla ripresa del gioco il match possa cambiare indirizzo.

Invece, al ritorno in campo, Mestre raggiunge il più 21, 34-55. La Sutor non riesce a scuotersi e più tardi la punizione diventa più severa, 38-65 con una tripla di Rinaldi. Il terzo periodo si chiude sul 43-69. Nell’ultimo quarto con orgoglio la Sutor piazza una parziale di 12-0 per il 55-69, Mestre però non trema, amministra la partita e passa a Montegranaro con il punteggio di 65-78. L’unica nota lieta in casa veregrense è il ritorno in campo di Gianluca Tibs che mancava da febbraio quando aveva giocato contro Civitanova, un uomo in più per un finale di stagione in cui serviranno tutti per raggiungere la salvezza.

Sutor Montegranaro - Vega Mestre 65-78 (15-26, 19-25, 9-18, 22-9)

Sutor Montegranaro
: Simone Bonfiglio 12 (1/1, 2/5), Ezio Gallizzi 12 (0/2, 2/4), Leonardo Marini 11 (5/10, 0/0), Leonardo Cipriani 10 (2/7, 2/3), Francesco Ciarpella 8 (1/3, 2/3), Alessandro Riva 8 (3/6, 0/2), Thomas Aguzzoli 4 (2/4, 0/1), Giovanni Romanò 0 (0/1, 0/2), Gianluca Tibs 0 (0/1, 0/0), Giuseppe Angellotti 0 (0/0, 0/2), Edraoui Wassim 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 27 11 + 16 (Alessandro Riva 7) - Assist: 13 (Francesco Ciarpella 5)

Vega Mestre
: Filippo Fazioli 21 (5/5, 2/4), Stefano Spizzichini 12 (3/5, 0/0), Niccolò Rinaldi 11 (1/1, 3/6), Mauro Pinton 10 (1/2, 2/6), Andrea Segato 9 (2/3, 1/2), Marco Lazzaro 6 (1/2, 1/2), Gabriele Salvato 5 (1/1, 1/2), Kaspar Kitsing 2 (0/1, 0/3), Dario ludovico Maran 2 (1/1, 0/0), Alessandro Spatti 0 (0/0, 0/0), Vittorio Volpato 0 (0/0, 0/0), Matteo Bettiolo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 28 - Rimbalzi: 25 5 + 20 (Gabriele Salvato 7) - Assist: 13 (Stefano Spizzichini 4) 

Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!