Pescara Basket, coach Vanoncini ''Il derby è una partita particolare. I ragazzi ci tengono a fare bene''

A distanza di quasi quattro settimane la Pescara Basket torna a disputare un match casalingo tra le mura del Pala Aterno Gas & Power, con i biancazzurri che se la vedranno con l’Amatori Pescara 1976 per il derby stracittadino della seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold. La squadra guidata da coach Renato Castorina, ormai un decano dei tecnici abruzzesi data la sua lunghissima esperienza in questi campionati, è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, avendo prodotto fin qui 62,0 punti di media realizzati, subendone 68,4, ed è reduce dal turno di stop forzato a causa del rinvio della gara con la Vigor Matelica della scorsa domenica, dopo aver messo grande paura alla corazzata Bramante Pesaro nell’ultima gara disputata.

Uno dei punti di forza maggiori del roster è sicuramente il pivot serbo-croato Milan Dondur, che con i suoi 16,4 punti di media è anche uno dei migliori realizzatori del torneo. In doppia cifra di media anche la guardia Giangiacomo De Vincenzo a quota 11,4, seguito dagli altri esterni Marco Di Giandomenico (9,6), Giovanni Mennilli (9,4) e Federico Fornara (9,3). Completa il quintetto base l’ala ex Vasto Giuseppe Pace, mentre dalla panchina escono gli esterni Andrea D’Onofrio, Francesco Di Donato, l’ala Alessio Pacchioli ed i lunghi Francesco Peres e Giorgio Zacchigna. Da non dimenticare la presenza anche dell’ala Stefano Moretti, che a causa di un grave infortunio al ginocchio non è ancora sceso in campo in questa stagione.

La gara di andata vide il successo dei biancazzurri con il punteggio di 58-70 al termine di una gara combattuta ed equilibrata per i primi venti minuti, chiusi sul 36-33, con Capitanelli e compagni che confezionarono un parziale di 6-19 nel corso del terzo periodo che, sostanzialmente, decise la contesa. Raupys con 23 punti e Masciopinto con 14 furono i migliori marcatori per la truppa di coach Vanoncini, mentre per la squadra di Castorina non bastarono i 16 punti di Dondur e Di Giandomenico.

“E’ una partita che stiamo preparando con grandissima attenzione, come tutte le altre del resto, – dichiara coach Vanoncini per presentare il derby di domenica – ma ovviamente il derby rappresenta un significato particolare per i dirigenti, per gli appassionati ed in generale per gli amanti della pallacanestro qui a Pescara. I ragazzi ci tengono a fare benissimo e soprattutto sanno che rispetto al girone di andata gli avversari sono cresciuti moltissimo come rendimento dei singoli e come tenuta di squadra, dimostrandolo con una prestazione di alto livello contro la capolista Bramante. Metteremo grande attenzione a tutti i dettagli che possono fare la differenza ma, purtroppo, avremo ancora il grande rammarico di dover giocare a porte chiuse. Una partita come questa – conclude il tecnico biancazzurro – sarebbe stata un evento eccezionale per tutti i tifosi di pallacanestro pescaresi.”

Palla a due, al Pala Aterno Gas & Power, domenica 25 Aprile alle ore 18.00, agli ordini dei signori Di Santo di Chieti e Pisetta de L’Aquila.

La gara sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Pescara Basket e su Rete 8 Sport (canale 11 del DTT), con il commento di Mirko De Luca e Marco La Sorda. L’incontro è sponsorizzato dal main partner Bar Pasticceria Roberto. 

Fonte: ufficio stampa Pescara Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!