Vigor Matelica, coach Cecchini ''Non cerco alibi. Sono deluso ed amareggiato, siamo stati troppo arrendevoli''

Coach Lorenzo Cecchini ha commentato la sconfitta interna subita dalla Vigor Matelica contro la capolista Bramante Pesaro, nella gara che ha visto i biancorossi tornare in campo dopo 24 giorni di stop forzato dovuto ai casi Covid riscontrati nel Gruppo Squadra. Queste le sue parole raccolte al termine della partita:

"Innanzi tutto faccio i complimenti al Bramante che merita assolutamente la posizione che occupa in classifica. Sono un mix di esperienza, talento, bel gioco, maturità e collaborazione. Per ciò che riguarda la partita sarebbe troppo facile nascondersi dietro l'alibi dei 21 giorni di stop assoluto che abbiamo vissuto nelle scorse settimane, e personalmente posso dirti che non sono arrabbiato, ma deluso ed amareggiato. Sapevamo di non essere nella giusta condizione fisica per affrontare un avversario come il Bramante, ma nonostante ciò ci eravamo prefissati l'obiettivo di giocare con orgoglio e determinazione. Invece non ho visto nulla di tutto ciò, anzi siamo scesi in campo con molta arrendevolezza. Voltiamo subito pagina e concentriamoci al recupero contro il Pisaurum di Mercoledì sera".

Photo Credits: Martina Lippera - Vigor Basket Matelica

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!