L'Amatori Pescara sfida l'Unibasket Lanciano. Matteo Di Iorio ''Abbiamo bisogno di una vittoria soprattutto a livello mentale''

Tre partite in 7 giorni per l'Amatori: lo snodo cruciale della stagione è arrivato. Si parte domenica alle ore 18 per la sfida interna all'Unibasket Lanciano (diretta Facebook sulla nostra pagina), poi mercoledì si prosegue con il recupero al PalaElettra contro la Vigor Matelica (ore 20:45) ed infine si chiuderà questo intenso trittico di gare in trasferta, nelle Marche, per affrontare Pisaurum (sabato 8 alle ore 18): la squadra pur con le note defezioni ha lavorato sodo per tutta la settimana per farsi trovare pronta.

“Veniamo dall'ennesima settimana complicata ma non siamo qui a leccarci le ferite, siamo pronti a dare tutto e a sputare sangue durante la partita”, le parole di coach Matteo Di Iorio, assistente di coach Castorina. “Abbiamo bisogno di una vittoria soprattutto a livello mentale, non solo per la classifica ma come premio del lavoro settimanale che non è mai mancato. Dobbiamo provare a vincere perchè abbiamo bisogno di alzare il morale del gruppo, che si merita una soddisfazione dopo tanto sudore. Sappiamo che affrontiamo una squadra in fiducia come Lanciano, specie dopo la bella vittoria contro Pesaro, e sappiamo anche che anche gli avversari, che formano una squadra molto aggressiva e intensa, daranno il 101%, ma dovremo essere bravi a rispettare il piano partita per 40 minuti in una sfida assai dura. Nelle gare precedenti, quando abbiamo rispettato il piano partita, abbiamo fatto cose ottime ma diversamente dalle altre gare dobbiamo restare concentrati per più minuti possibili e soprattutto nei momenti di difficoltà, evitando di perdere palloni banali”.

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!