La Pallacanestro Titano San Marino supera in volata la Pallacanestro Recanati

C’è un bel referto rosa a festeggiare un ritorno in campo atteso, voluto e meritato. La prima giornata di Coppa del Centenario vede i Titans di coach Porcarelli battere Recanati 73-69, con la gioia del rientro che si aggiunge a quella di un successo sudato e guadagnato con un ottimo quarto periodo.

LA PARTITA.
 Il primo canestro dopo oltre un anno di stop è di Davide Macina, ma Recanati non ci sta e con una buona striscia di Bartolucci sale sul +5 (8-13). La gara è parecchio combattuta, di break significativi non se ne vedono e al termine del primo quarto gli ospiti sono avanti di due (16-18).
Nel secondo periodo Francesco Palmieri prosegue a segnare e con sette punti in due minuti firma il sorpasso sul 26-25. Recanati ribatte con Gurini e Morresi e per l’ulteriore mini-allungo ecco due triple di un altro classe 2002, Edo Pasolini (35-31 al 19’). La squadra marchigiana produce però un buon finale di quarto e all’intervallo si va sul 35-36.

Di ritorno dagli spogliatoi la gara rimane equilibratissima ed estremamente combattuta in tutti gli aspetti del gioco. Raschi e Saponi salgono in cattedra, ma Bartolucci è caldo da tre e la squadra di coach Padovano prova di nuovo a scappare sul 42-47. Non è però gara di parziali o allunghi e i Titans hanno il pregio di rimanere vicini nel punteggio (51-54 al 30’).

Nel quarto periodo la difesa sale di tono e la precisione ai liberi consente ai nostri ragazzi di salire sul 61-57 a sei giri di lancette dal gong. Recanati pareggia ancora con Federico Gelsomini, con Montanari e Liberti a provare subito un ulteriore strappo (65-61). La lotta è feroce. Un rimbalzo d’attacco preziosissimo di Saponi è convertito nei due punti del 67-63, con lo stesso “Sapo” a firmare anche il 69-65 dopo i liberi di Morresi. Gurini e lo stesso Morresi potrebbero pareggiare dalla lunetta, ma ne esce un 2/4 e i Titans sono ancora a +2 entrando nell’ultimo minuto. Dini firma il canestro del 71-67, Morresi fa tornare a -2 i suoi e si rimane lì, con un possesso di margine tra le due squadre. Recanati ha la palla del pari, ma Bartolucci commette fallo in attacco a 17” dalla sirena. Dall’altra parte Gennari segna un libero, il secondo, con gli ospiti ad avere il possesso in attacco a -11” sul 72-69 Pallacanestro Titano. La difesa è buona, Morresi sbaglia da tre e Macina mette il libero della sicurezza a 4 secondi dalla fine. Finisce 73-69, si può festeggiare!

Pallacanestro Titano San Marino - Pallacanestro Recanati 73-69

San Marino: Palmieri 13, Gennari 5, Bombini, Macina 14, Pasolini G., Dini 7, Raschi 12, Montanari 2, Liberti 2, Saponi 12, Pasolini E. 6. Borello All. Porcarelli

Recanati: Palmieri L., Bartolucci 13, Cuccoli R. 12, Cuccoli N., Gurini 16, Gelsomini F. 4, Gelsomini L. , Principi, Morresi 18, Scialpi, Borsella 2, Sabbatini 4. All. Padovano

Parziali: 16-18, 19-18, 16-18, 22-15.
Progressivi: 16-18, 35-36, 51-54, 73-69.
Usciti per 5 falli: Cuccoli R. (Recanati)

Fonte: Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!