La Virtus Civitanova verso la sfida contro Teramo. Le parole di Lorenzo Andreani

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-05-2021/virtus-civitanova-sfida-teramo-parole-lorenzo-andreani-600.jpg

Social

Si avvicina il via dei playout per la Rossella Civitanova, che prosegue la sua marcia di avvicinamento verso gara 1 della serie contro la Rennova Teramo, in programma domenica alle 18 al PalaRisorgimento. I biancoblu ci arrivano con rinnovato slancio dopo il grande rush finale di regular season per cui cavalcare l’onda per portare a termine il più in fretta possibile una stagione rivelatasi più complicata del previsto è il mantra. Lo conferma anche il play virtussino Lorenzo Andreani. «Per fortuna ci siamo rimessi in carreggiata e abbiamo vinto quelle tre partite che sono servite in primis per salvarci e poi per arrivare ai playout in una buona posizione», conferma il regista di Porto Recanati.

La Rossella ha chiuso al 13° posto con 16 punti, finendo a sole 4 lunghezze dalla zona playoff. In un campionato così equilibrato il rammarico per le occasioni perse strada facendo c’è eccome. «Tanto rammarico – ribadisce Andreani – penso a Padova e Mestre, le due partite che dovevamo vincere e nelle quali ci eravamo anche messi in buona posizione per farlo. Però è andata come è andata, discorso archiviato».

Ora il mirino è solo su Teramo. Anche i biancorossi hanno finito in crescendo, vincendo le ultime due gare contro Padova e Senigallia, e in stagione hanno già battuto due volte la Rossella. «Squadra difficile da decifrare, a maggior ragione avendo cambiato il playmaker inserendo Marco Cucco – precisa Andreani – sarà sicuramente una squadra diversa da quella che abbiamo visto e inoltre, un po’ come noi, in generale non hanno mai avuto grande continuità. Per cui è difficile capire cosa puoi aspettarti da loro. Dipendono molto da Rossi: se fa delle partite clamorose come le ultime quattro è un conto, se riusciamo a limitarlo è un altro. Di giocatori validi ne hanno diversi, ma lui è quello che fa la differenza per loro».

La Rossella vinse il match di ritorno con una bomba sulla sirena proprio di Andreani. Chissà se ne avrà tenuta qualcuna da parte per ogni evenienza… «Le tengo da parte da quattro mesi – scherza il play biancoblu – speriamo che non servano prodezze ma che riusciamo di squadra a chiudere i conti in 40’ senza troppe sofferenze».

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!