Sassari, Edoardo Casalone ''Nulla da recriminare ai ragazzi: hanno giocato una partita di altissima intensità''

Il commento nel post partita di Gara 1 affidato a coach Edoardo Casalone al termine di una accesissima Gara 1 dei quarti di finale dei Playoff LBA.

“Credo che sia stata una partita entusiasmante, che non ha tradito le aspettative di questo classico della pallacanestro italiana molto sentita da entrambe le squadre. Questa è la sfida con cui si è giocato l’ultimo scudetto assegnato e credo che entrambe le formazioni abbiano onorato al meglio il match. È un attestato di grande stima per le due società che hanno dimostrato di essere patrimonio di questo sport, grande merito ai 24 giocatori che sono scesi in campo e che hanno preparato con attenzione la sfida, dando vita a uno spot per questo sport”.

Quanto al match: “Non ho niente da recriminare ai ragazzi che hanno fatto una partita di altissima intensità sia offensivamente sia difensivamente, credo che abbiano dato davvero tutto sul campo: penso ad esempio al supplementare quando a un certo punto sembrava chiusa con l’inerzia a favore di Venezia ma non abbiamo mai mollato per riportarci avanti fino a poco più di 1’’ dalla fine. Hanno giocato una partita di grande intensità ed emozione, ancora grandi complimenti a tutti i quanti: bisogna resettare subito perché immediatamente bisognerà pensare a Gara 2 che si giocherà tra meno di 24 ore.

Si tratta di un format nuovo per tutti, bisognerà dosare al meglio le energie. Loro sono una squadra che ha l'abitudine a vincere, hanno disputato tante finali e partite importanti con giocatori che sanno come si vince; ma sono soddisfatto, dopo Cantù volevamo fare una buona partita e avevamo detto di voler scendere in campo per dare battaglia e direi che chiudere 92-91 dopo un supplementare dimostri ampiamente che lo abbiamo fatto. Grandi complimenti ai giocatori che in campo si sono divertiti, domani ci attende un'altra battaglia credo ci sia grande energia mentale voglia di rivalsa e sono sicuro che sarà una bella Gara 2”.

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!