Civitanova, coach Foglietti ''Contento della nostra prova difensiva. Meno bene in attacco ma ci può stare''

Il primo punto nella corsa verso la salvezza è della Rossella Civitanova. I biancoblu dominano nel primo tempo, subiscono la rimonta nel terzo quarto e poi regolano la Rennova Teramo nel rush finale di gara 1 di semifinale playout. I ragazzi di coach Foglietti, alla quarta vittoria consecutiva, sono bravi a portare la partita dove vogliono loro, tenendo a bada Rossi (15 punti ma 6/18 dal campo) e costringendo a molti tiri da fuori i vari Faragalli e Di Bonaventura, trovando invece nella metà campo offensiva una grande serata da capitan Amoroso (18 punti con 7/11 dal campo) e dal rientrante Felicioni, schierato al posto dell’infortunato Vallasciani. Il commento di coach Foglietti a fine gara:

«Le partite di playout sono così, non puoi mai pensare sia facile portarle a casa. Dopo un nostro buon primo tempo, loro sono rientrati, a noi si è chiuso un po’ il canestro e non siamo più riusciti a trovare canestri facili. Per fortuna si sono fermati anche loro nel momento in cui stavano mettendo la freccia. Abbiamo fatto un ottimo lavoro sulle uscite dai blocchi di Rossi ma anche di Serroni, sappiamo che sono due ottimi tiratori e preparando la partita abbiamo pensato a queste situazioni. La grande prova di Amoroso? Non mi stupisce, conosco le sue qualità e so che può darci tanto sia in campo che a livello di esperienza. Paura di non farcela non ce l’ho mai avuta, più che altro perché nei momenti più delicati cerco di essere concentrato su cosa fare per migliorare, difficilmente vado in panico per il punteggio del momento.

Nei playout ci sta che ci possano essere dei momenti di passaggio a vuoto, ma sono molto contento di come abbiamo giocato in difesa: ci avevamo battuto molto preparando la partita e li abbiamo tenuti a 61 punti segnati. In attacco abbiamo fatto meno bene, ma ci sta un po’ di emozione nella prima partita di playout. Domani riguarderemo le cose che abbiamo sbagliato e cercheremo di correggere gli errori in vista di gara 2. Per quanto riguarda Vallasciani, ha provato fino all’ultimo a recuperare, aveva provato ad allenarsi anche sabato mattina ma aveva ancora male al ginocchio. Ad ogni modo è rientrato Felicioni e sono contento che abbia fatto una grande partita sia in attacco che in difesa».

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!