VL, coach Repesa ''Lasciare Pesaro è stata una scelta professionale. Mai chiesta la testa di nessuno''

Coach Jasmin Repesa ha parlato con il Corriere Adriatico circa la sua decisione di uscire dal contratto con la VL Pesaro (LEGGI QUI). Queste alcune delle sue parole:

"Voglio solo dire cose positive, innanzitutto tengo a ringraziare tutti per la disponibilità umana e il trattamento che non avevo mai avuto nella mia carriera, dal punto di vista umano sono come la mia seconda famiglia. Grazie di cuore non solo alla società ma anche alla gente di Pesaro. È stata una scelta professionale, ma non ci sono stati conflitti. Quando ho lasciato Pesaro nella mia testa c'è stata solo Pesaro, i miei bagagli sono a Zagabria e non a Bologna, questa è una cosa degli ultimi giorni. Qualcuno dice che avrei chiesto la testa di Cioppi e Calbini, ma è una grande bugia messa in giro da coloro che vogliono presentare la separazione in modo diverso. Non è assolutamente vero".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!