Milano, coach Messina ''Abbiamo giocato una bellissima partita, non abbiamo mollato un secondo''

Così Coach Ettore Messina ha commentato Gara 2, che era anche la sua presenza numero 100 nei playoff del campionato italiano, secondo di sempre dietro Carlo Recalcati e Jasmin Repesa (che ne ha 101 quindi è destinato ad essere superato nelle prossime settimane):

“In queste due partite abbiamo ritrovato il nostro pubblico, che ci ha fatto sentire il suo calore, anche se ovviamente abbiamo potuto ospitarne solo una piccola parte di quelli che avrebbero potuto venirci a sostenere. Abbiamo giocato una partita bellissima, i due nostri due playmaker, Malcolm Delaney e Serio Rodriguez, si sono espressi a livelli altissimi e hanno trascinato tutti: questo è sotto gli occhi di tutti. Mi preme sottolineare quello che ha fatto la squadra.

Chi non è addentro allo sport, e per anni, forse non può capire cosa significhi giocare i playoff per tre settimane aspettando di andare alle Final Four, quindi con il legittimo timore di farsi male, con il desiderio di giocare una competizione che poche volte un atleta riesce a giocare. Invece abbiamo eliminato Trento e siamo 2-0 contro un’eccellente squadra come Venezia. La serie non è finita, però possiamo andare a giocare le Final Four godendoci questa possiiblità di misurarci con i migliori e vedere dove siamo. Loro oggi erano stanchi, ma noi abbiamo giocato una bellissima partita, non abbiamo mollato un secondo, e di questo sono davvero molto contento perché non era facile”. 

Fonte: Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!