Il Pescara Basket atteso dal derby contro l'Amatori Pescara 1976 nel turno infrasettimanale

Si torna subito in campo nel campionato di Serie C Gold Abruzzo-Marche-Lazio per la seconda giornata della fase ad orologio. Dopo la vittoria dello scorso sabato sul Pisaurum Pesaro, la squadra di coach Vanoncini è attesa dal derby stracittadino con l’Amatori Pescara 1976, per quello che sicuramente è il piatto forte del programma. La squadra di coach Renato Castorina ha chiuso la stagione regolare al sesto posto, con una vittoria e nove sconfitte ottenute alla media di 60,9 punti realizzati e 70,7 subiti ed è reduce dal passo falso in casa dell’Unibasket Lanciano nel turno inaugurale della fase ad orologio con il punteggio di 76-64.

Il punto di forza principale dell’organico a disposizione del tecnico ex Campli e Magic Basket Chieti è sicuramente il pivot serbo-croato Milan Dondur, miglior realizzatore del campionato con 18,7 punti a partita, vero e proprio punto di riferimento di una squadra che nel corso della stagione ha avuto diversi problemi con gli infortuni. A sostegno di Dondur ci sono il playmaker Marco Di Giandomenico, che produce 10,4 punti di media ma assente nelle ultime uscite, e gli esterni Giangiacomo De Vincenzo (10,0), l’ex biancazzurro Federico Fornara (8,8) e Giovanni Mennilli (7,7).

Sotto canestro agiscono l’ex Campli Danilo Raicevic, arrivato a stagione in corso in sostituzione di Giorgio Zacchigna, che nello scorso turno ha realizzato 17 punti, e Giuseppe Pace (4,3), anche lui assente da diverse settimane, mentre dalla panchina escono l’esterno Francesco Di Donato (3,2), il playmaker Andrea D’Onofrio (0,7), l’ala Davide Taglieri (1,8), anche lui arrivato in corso d’opera per allungare il roster, ed il lungo Francesco Peres (1,1), con l’esperta ala ex Mosciano Stefano Moretti tornato a disposizione nell’ultima gara di stagione regolare dopo un lunghissimo stop. Completano il roster i giovani Antonini e Pietrantoni.

Nei due incontri di stagione regolare doppio successo per i biancazzurri in due partite dall’andamento abbastanza simile: all’andata Capitanelli e compagni si imposero con il punteggio di 58-70, con l’Amatori che condusse i giochi per i primi venti minuti (36-33 al 20’), per poi subire un break di 6-19 che ribaltò completamente la situazione nella terza frazione, consentendo alla Pescara Basket di conquistare il successo. Nel match di ritorno Dondur e soci volarono addirittura sul 21-37 nel corso della seconda frazione, con i biancazzurri che però riuscirono a rimettere la situazione in equilibrio già a metà gara sul 46-44, per poi allungare decisamente nei secondi venti minuti.

"Ci apprestiamo a giocare il terzo derby stagionale con la speranza che, stando alle indiscrezioni uscite dagli ambienti federali, possa esserci un po’ di pubblico sugli spalti – esordisce coach Vanoncini per presentare l’incontro – per consentire agli appassionati pescaresi di sostenere le rispettive squadre. Questo derby per noi ha un’importanza capitale – prosegue il tecnico biancazzurro – visto l’obbiettivo che stiamo perseguendo e sappiamo che troveremo di fronte l’avversario in questo momento più temibile, che gioca per l’orgoglio e la rivalità stracittadina e che farà tutto quanto è lecito per provare a batterci. Consci di questo – conclude Vanoncini – dobbiamo essere pronti a giocare la miglior partita possibile, facendo un ulteriore passo avanti perché questa è l’unica via che abbiamo".

Palla a due, al Pala Aterno Gas & Power, mercoledì 2 Giugno alle ore 18.00, agli ordini dei signori Valletta di Montesilvano (PE) e Di Lello di Roseto degli Abruzzi (TE).

La partita sarà trasmessa in diretta sulla nostra pagina Facebook e su Rete 8 Sport, canale 11 del DTT, con il commento di Mirko De Luca .

Davide Di Sante
Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!