Basket Ravenna, coach Cancellieri ''Dispiace molto perdere in questo modo. Sono orgoglioso di tutto il lavoro fatto''

Il sogno dell’OraSì Ravenna si spegne all’ultimo secondo con il canestro di Sanders che consegna gara5 e la semifinale a Tortona. Al PalaOltrepò finisce 78-76 l’atto finale di una serie bellissima che ha infiammato i quarti di finale dei playoff LNP. Ravenna esce a testa altissima al termine di cinque battaglie, che verranno ricordate per l’equilibrio e l’intensità con cui le due squadre si sono affrontate.

Coach Massimo Cancellieri: “C’è stata estrema competizione tra le due squadre, l’avete visto tutti. Siamo arrivati a giocarcela punto a punto, siamo arrivati a giocarcela all’ultimo possesso poi l’ultima difesa deve essere fatta per impedire di arrivare a canestro. Forse sono quegli errori di gioventù che abbiamo pagato durante l’anno. Peccato, questa storia poteva andare al supplementare e finire con una nostra vittoria, ma abbiamo perso di 2 all’ultimo secondo di gara 5. Sono orgoglioso di tutto il lavoro fatto, a gennaio ci convocavano in ufficio per dirci che dovevamo risolvere i problemi: mi sembra che li abbiamo risolti alla grande. Siamo arrivati fino a gara 5 a combattere per il passaggio del turno. Onestamente dispiace molto perdere in questo modo. Se fossimo stati più deboli avrei accettato la sconfitta con più dignità. Noi abbiamo una grande dignità, però così fa male davvero”.  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!