Il Pescara Basket attende la visita della Vigor Matelica. Coach Vanoncini ''Sarà una partita molto difficile''

Si fanno sempre più serrati i ritmi nel campionato di Serie C Gold Abruzzo-Marche-Lazio, con i biancazzurri che, dopo la vittoria nel derby stracittadino dello scorso mercoledì 2 Giugno, riceveranno la visita della Vigor Matelica in uno scontro fondamentale per la classifica di entrambe. La squadra di coach Lorenzo Cecchini occupa la terza posizione a quota sedici punti, quattro in meno delle due capolista, frutto di otto vittorie e quattro sconfitte ottenute alla media di 63,2 punti realizzati e 62,8 punti subiti. I marchigiani non sono ancora matematicamente tagliati fuori dalla lotta alla prima posizione, anche se le possibilità di una clamorosa rimonta sono parecchio remote.

La compagine matelicese fa della pericolosità offensiva diffusa uno dei suoi punti di forza, tanto che il miglior realizzatore, il pivot lituano Edvinas Alunderis, è appena al sedicesimo posto della classifica marcatori con 10,2 punti di media, seguito dalla guardia Lorenzo Monacelli a quota 9,9 e dall’esterno Samuele Vissani (9,4), che nelle ultime uscite sta decisamente salendo di tono. Il playmaker Alessio Di Simone (8,3) e l’ala Matteo Caroli (8,8) completano il quintetto base, mentre dalla panchina escono l’esterno Matteo Di Grisostomo (5,2) ed i lunghi Nikola Markus (7,6) e Alessandro Ciampaglia (3,7), con i giovani Filippo Poeta, Leo Fianchini, Mattia Strappaveccia e Haladou Carsetti a completare l’organico.

Una vittoria per parte, entrambe ottenute in trasferta, nelle due gare di stagione regolare, con Matelica che si è imposta al Pala Aterno Gas & Power con il punteggio di 58-61, dopo che Capitanelli e compagni che hanno dilapidato dieci punti di vantaggio allo scadere della terza frazione, lasciando campo libero ad un super Caroli negli ultimi dieci minuti, mentre nel ritorno a Castelraimondo vittoria dei biancazzurri con il punteggio di 53-65, conducendo i giochi fin dall’avvio e controllando tutti i tentativi di rimonta dei marchigiani.

“Matelica nelle due precedenti occasioni ci ha messo davvero in difficoltà – esordisce coach Vanoncini per presentare la sfida di domenica – battendoci in casa nostra e facendoci sudare parecchio nella gara di ritorno a Castelraimondo. E’ una squadra che ha affrontato il campionato con grandi ambizioni a mio avviso ben riposte, vista la qualità del roster e soprattutto la combattività dei suoi giocatori e la sapienza cestistica dello staff. Sono stati sempre competitivi – prosegue il tecnico biancazzurro - mettendo in difficoltà tutti, e che probabilmente non ha ottenuto quello che voleva da questo campionato a causa della sfortuna del contagio Covid. Per noi sarà una partita molto difficile – conclude Vanoncini – ma che potrebbe darci la sicurezza che stiamo cercando dall’inizio dell’anno, ossia quella di avere una chance e se vogliamo averla fino in fondo dobbiamo provare a vincere questa partita.”

Palla a due, al Pala Aterno Gas & Power, domenica 6 Giugno alle ore 18.00, agli ordini dei signori Pisetta di Roseto degli Abruzzi (TE) e Pratola di Francavilla al Mare (CH).

Fonte: Davide Di Sante - Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!