Rieti, coach Prosperi ''Pagato l'appannamento fisico e mentale. Non siamo stati in grado di reagire''

Roseto chiude la serie 3-0 vincendo anche Gara 3. 76-60 il punteggio della gara. Con questa sconfitta la Sebastiani chiude la sua stagione abbandonando così il sogno di salire di categoria. Roseto si prende meritatamente le Finali Playoff dove affronterà la vincente della serie tra Nardò e la Luiss Roma.

“Nonostante il risultato voglio fare i complimenti ai ragazzi perché hanno fatto un campionato strepitoso, per merito loro e di tutto l’ambiente che li circondava. Nei Playoff abbiamo trovato squadre con un’intensità difensiva molto alta a cui non eravamo abituati. Siamo arrivati a questa serie con i giocatori più carismatici un po’ stanchi. I 16 punti di differenza di oggi sono figli dello scoramento che inevitabilmente ci ha colpito dopo le prime due gare perse. Oggi siamo partiti benissimo mettendo in campo quello che avevamo preparato. Alla prima difficoltà però è arrivato quell’appannamento fisico e mentale e non siamo stati più in grado di reagire come avremmo dovuto fare”. Queste le parole di coach Prosperi al termine della partita. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!