L'Unibasket Lanciano ritrova la vittoria sul campo del Pisaurum Pesaro

E' festa Unibasket a Pesaro: oggi pomeriggio i ragazzi di coach Di Tommaso hanno battuto i padroni di casa del Pisaurum con il risultato di 75 a 69: secondo successo in tre gare per i rossoneri nella fase ad orologio e, la vittoria di oggi, risulta essere estremamente importante perché permette di superare in classifica proprio i gialloneri marchigiani. Partita dura ed estremamente spigolosa quella della Baia Flaminia, con i padroni di casa che nonostante le assenze di Sinatra e Vichi si sono confermati avversario ostico e duro da superare. Il Lanciano dopo un primo tempo non bello e poco brillante è stato bravo, nella seconda parte di gara, a far valere il suo maggiore tasso tecnico aggrappandosi alla qualità dei veterani Ranitovic (28 i punti messi a referto dal capitano oggi) ed Ucci (12 per il registra frentana) ma anche alla freschezza e ai chili di Kadjividi, ormai sempre più a suo agio in C Gold.

Questa la cronaca della gara:
Coach Surico manda in campo il Pisaurum con Cardellini, Pierucci, Giovanardi, Iannelli e Giunta mentre coach Di Tommaso disegna il Lanciano con il quintetto Ucci, Dabangdata, Dabetic, Ranitovic e Munjic. E' proprio l'Unibasket a spezzare l'equilibrio iniziale grazie a cinque punti di Ucci e ad i liberi di Dabangdata (4-8) ma prima Pierucci e poi Iannelli con un canestro più fallo trovano la nuova parità (10-10). Ranitovic riporta i rossoneri avanti ma il Pisaurum trova il suo primo vantaggio grazie a Giunta e Giovanardi. L'Unibasket avrebbe la preziosa occasione di tornare a condurre ma Ucci dalla lunetta sciupa i tre liberi a disposizione. I padroni di casa sono più lucidi e ne approfittano con Giovanardi, Parlani e Iannelli che trova il canestro del 24-12. Un canestro di Ranitovic manda in archivio il primo quarto sul 24-14.

Una bomba di Pierucci allunga il gap tra le due squadre ma l'Unibasket è brava a reagire ed a trovare nuova linfa dai canestri del neo entrato Kadjividi. Un ottimo Ranitovic riporta il Lanciano sul - 7 (31-24) prima che una tripla di Dabetic faccia scattare l'allarme in casa Pisaurum con Surico che si affida al timeout per frenare il buon momento del Lanciano e riordinare le idee dei suoi. Al rientro in campo il Pisaurum prova a riallungare ma Muffa è bravo a tenere a galla il Lanciano, prima che uno scatenato Pierucci e Iannelli segnino il nuovo + 9. Ancora Ranitovic con quattro punti consecutivi ricuce parte del gap fino al 38-33

Il terzo quarto si apre con l'ennesima tripla dei padroni di casa a firma di Cardellini che si ripete poco dopo ancora dall'arco. L'Unibasket soffre ma ancora un volta è brava a non sfilacciarsi tornando sul - 6 grazie alle ottime iniziative di Ranitovic, Ucci e Dabangdata. Una bomba di Giando Ucci riporta al Lanciano sul -1 (52-51) e nonostante il breve riallungo di Parlani, i rossoneri tornano a condurre grazie a quattro punti di Kadjividi che prima schiaccia sul ferro e poi raccoglie un bell'assist di Ucci per il 57-55 rossonero.

Il Lanciano capisce che il momento è propizio ed in apertura di ultimo quarto allunga sul + 5 grazie ad un gioco da tre (canestro più fallo) di Dabangdata. Giovanardi non ci sta e tiene alta l'attenzione con una tripla venendo subito imitato da Muffa. Il Lanciano è in palla ma fallisce in due occasioni il possibile + 7 e viene punita da Giunta. Gli ultimi cinque minuti del match sono intensi e vissuti ad alta velocità con le triple a stretto giro di Ranitovic, Pierucci, Muffa e Cardellini. Il Pisaurum non ci sta a perdere e si rifà pericolosamente sotto fino al 68-71 ma ancora Ranitovic trova punti ed ossigeno fondamentali per l'Unibasket. Un fallo ed un tecnico fischiato alla panchina del Pisaurum sembrano spianare al Lanciano la strada verso la vittoria ma il 0/3 dalla lunetta di Ranitovic e Kadjividi tiene ancora aperta la contesa. Una preziosa palla recuperata con successivo canestro di Ranitovic ed i liberi di Morina mandano definitivamente in archivio la partita che si conclude sul 69-75. Il Lanciano può festeggiare la sua prima vittoria esterna e la seconda in questa fase ad orologio: il successo di oggi conferma la grande crescita del gruppo frentano che tornerà in campo mercoledì sera per sfidare, tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport, la capolista Pescara Basket.

Pisaurum Pesaro - Unibasket Lanciano 69-75

Pesaro: Giovanardi 13, Parlani 3, Pierucci 21, Giunta 7, Vichi ne, Poggi ne, Iannelli 16, Cardellini 9. All. Surico

Lanciano: Kadjividi 10, D'Ippolito ne, Ranitovic 28, Maralossou 8, Morina 2, Bantsevich, Ucci 10, Munjic 4, Dabetic 3, Muffa 10. All. Di Tommaso

Parziali: 24-14, 14-19, 17-24, 14-18.
Progressivi: 24-14, 38-33, 55-57, 69-75.
Usciti per 5 falli: Iannelli (Pesaro)

Fonte: ufficio stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!