L'Unibasket Lanciano cerca il colpaccio contro la capolista Pescara Basket

Questa sera (palla a due ore 21.00) torna in campo l'Unibasket per il quarto turno della fase ad orologio del campionato di Serie C Gold Nazionale. I ragazzi di coach Fabio Di Tommaso, reduci dalla convincente vittoria esterna contro il Pisaurum (la prima centrata fuori casa e la seconda in tre gare di questa fase di campionato) dovranno vedersela con la forte Pescara Basket, attuale capolista del girone. Avversario durissimo e di grande caratura quello che attende i Frentani che dal canto loro stanno dimostrando di attraversare un periodo estremamente positivo e di grande crescita quindi quale miglior prova che cimentarsi contro la corazzata del campionato?

La squadra biancoazzurra, affidata in estate alle esperte mani di coach Stefano Vanoncini può infatti vantare un roster di livello assoluto i cui principali interpreti portano i nomi del navigato pivot Andrea Capitanelli, del play Andrea Grosso e dei due lituani Symas Raupys e Mantvydas Staselis, indubbiamente tra i migliori stranieri del torneo, anche se nel momento in cui scriviamo la presenza di Staselis è indubbio a causa di un infortunio che lo ha costretto a saltare già le gare contro Amatori e Matelica. Al su citato quartetto si aggiungono i tantissimi giovani provenienti dal settore giovanile del club: su tutti Fasciocco, Del Sole, Pucci e Masciopinto che insieme ai vari Najafi, Traore e Seye allungano le rotazioni di Vanoncini.

Il Pescara Basket in questa fase ad orologio ha confermato il livello già visto nella stagione regolare, centrando tre vittorie di fila contro Pisaurum, Amatori e Matelica. Nel Lanciano saranno da tenere d'occhio le prestazioni di capitan Ranitovic che negli ultimi incontri viaggia ad oltre 20 punti di media, e dei senatori Ucci, Muffa e Munjic che si stanno dimostrando i perni a cui i tanti giovani del gruppo stanno costruendo la loro crescita. Quella di stasera sarà una partita "particolare" per coach Fabio Di Tommaso pescarese d.o.c. oltreché stimato ex di turno avendo vissuto parte della sua carriera proprio con il delfino sul petto.

Queste le sue parole:
"Per me è un appuntamento sentito essendo io cresciuto con il Pescara Basket e sono certo che sarà una bellissima gara: noi cercheremo come sempre di giocarla a viso aperto con l'obiettivo di provare a vincere. Siamo in un momento di grande fiducia e consci dei nostri limiti ma anche dei nostro mezzi, loro sono la capolista ed un ottima squadra ma noi faremo di tutto per ben figurare"

Entrambe le sfide della stagione regolare si sono concluse con il successo degli ospiti che nel match di andata giocato lo scorso 11 aprile faticatorono non poco a piegare il Lanciano che si arrese 72 a 75 (16 Ranitovic, 14 Muffa, 12 Munjic) dopo un tempo supplementare. Ben diversa invece è stata la partita del 16 maggio scorso in cui il Pescara Basket travolse il Lanciano 82 a 55 (Dabetic 16, Kadjividi 13, Morina 12) presentatosi però in campo con soli sei under a referto.

- Arbitrano l'incontro Federico Di Santo di Chieti e Andrea Marianetti di S.Giovanni Teatino (Ch)
- Ricordiamo che la gara sarà giocata rigorosamente a porte chiuse. Tutti gli sportivi abruzzesi potranno seguirla a partire dalle 21.00 in telecronaca diretta su Telemax Tv (canale 12 del digitale terrestre) ed in streaming sulla pagina facebook Tg Max.

Simone Cortese - ufficio stampa Unibasket Lanciano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!